Anche il CIHEAM Bari partecipa alla campagna BEach CLEAN per sensibilizzare operatori balneari e turisti sul tema dei rifiuti marini

Tra Italia, Libano e Tunisia una rete per affrontare il marine litter: dieci regole d’oro per rafforzare il rapporto tra le nostre azioni quotidiane e l’ecosistema marino per garantire spiagge più pulite in tutto il Mediterraneo

Parte BEach CLEAN, campagna di sensibilizzazione per affrontare l’emergenza dei rifiuti marini nelle spiagge del Mediterraneo. L’iniziativa, che prende il via quest’estate, nasce dalla necessità di tutelare il patrimonio ambientale delle spiagge e promuove un dialogo costruttivo con gli stabilimenti balneari e con i turisti, partendo dalla condivisione di un decalogo con dieci buone pratiche da seguire per una corretta gestione dei rifiuti e per sensibilizzare sulle conseguenze di una cattiva raccolta differenziata e dell'abbandono.

Le dieci regole d’oro proposte nel decalogo, in formato poster, verranno affisse nei principali stabilimenti turistici e balneari italiani, libanesi e tunisini. Luoghi che, generalmente, subiscono un afflusso turistico molto alto durante la stagione estiva e le cui coste vedono aumentare la percentuale di rifiuti spiaggiati giorno dopo giorno. Durante la stagione estiva, infatti, il turismo balneare aumenta il fenomeno del marine litter di oltre il 40%, tanto che la cattiva gestione dei rifiuti urbani si conferma la causa principale – per circa l’85% - della presenza dei rifiuti sulle spiagge italiane, assieme alla carenza dei sistemi depurativi e alla cattiva abitudine di buttare i rifiuti urbani nel wc (8%). Per arginare l’emergenza rifiuti sulle spiagge e, di conseguenza, nei nostri mari, diventa quindi indispensabile partire dalle singole azioni quotidiane. Un turista informato sulle buone pratiche da adottare, insieme a una rete di strutture turistiche consapevoli sulla corretta gestione dei rifiuti, possono fare la differenza.

La campagna, presentata il 30 giugno in Italia da Legambiente nell’ambito di Goletta Verde, storica campagna di monitoraggio rifiuti marini, si inserisce nell’ambito del progetto COMMON (COastal Management and MOnitoring Network for tackling marine litter in Mediterranean Sea), progetto europeo nato da una rete di collaborazione fra Italia, Libano e Tunisia per la riduzione del marine litter nell’area mediterranea.

La campagna BEach CLEAN, che durerà fino al 30 settembre, sarà avviata in 5 diverse aree del Mediterraneo: Maremma e Salento in Italia, l’Isola Kuriat e Monastir in Tunisia e la Riserva Naturale Costiera di Tiro in Libano, con l’obiettivo di favorire stabilimenti balneari sostenibili e inclusivi, luoghi che sappiano valorizzare il rispetto dell’ambiente e garantire a turisti e visitatori la possibilità di vivere la spiaggia in modo responsabile.

In particolare, il CIHEAM Bari, partner del progetto COMMON, ha individuato, come area pilota, la fascia marina e costiera compresa tra la costa Adriatica e Ionica della penisola salentina. Questo tratto di costa è interessato, durante il periodo estivo, da importanti flussi turistici che inevitabilmente comportano un aumento importante della quantità dei rifiuti prodotti dalle attività umane e, di conseguenza, un aumento del marine litter. Nelle aree interessate saranno svolte attività scientifiche di campionamento e monitoraggio dei rifiuti, campagne di sensibilizzazione e di clean-up, eventi di formazione ed elaborazione partecipata dei piani locali. Ciò consentirà di avere una maggiore cognizione del fenomeno nell’area salentina, attraverso un diretto coinvolgimento delle stesse comunità.

«Nell’area individuata, peraltro, il CIHEAM Bari -dichiara il Direttore, Maurizio Raeli- da tempo presente grazie alla sua nuova sede di Tricase (https://www.portomuseotricase.org/it/lavamposto-mare/), è impegnato in numerose iniziative di ricerca e cooperazione allo sviluppo, territoriale e transfrontaliera con l’intento di definire un modello di sviluppo sostenibile delle comunità costiere che, in linea con i principi della Blue Economy, vuole avere l’ambizione di essere trasferibile a tutto il Bacino del Mediterraneo».

Il problema dei rifiuti marini incide negativamente su settori economici di vitale importanza, dal turismo alla pesca, causando perdite economiche a individui, imprese e comunità. I 22 Paesi dell’area mediterranea, con oltre 450 milioni di abitanti, generano ogni anno fino ad un massimo di 760 kg di rifiuti solidi pro capite, rifiuti che spesso approdano sulle spiagge, danneggiando non solo il patrimonio ambientale, ma anche la biodiversità che il mare custodisce.

Gli stabilimenti balneari che prenderanno parte all’iniziativa, oltre all’affissione del decalogo nei luoghi turistici di competenza, saranno chiamati a prendere parte a un sondaggio, da compilare all’inizio e alla fine della stagione estiva, volto a conoscere e analizzare le condizioni di salute delle spiagge che si affacciano sul Mediterraneo, e a migliorare il rapporto tra gli operatori turistici e l’ecosistema. Un questionario sarà poi dedicato ai turisti, per conoscere le abitudini legate alla loro quotidiana gestione dei rifiuti e per analizzare le principali difficoltà legate al loro corretto smaltimento.

Quindi, se siete in vacanza e volete raccontare il vostro rapporto con il mare, potete farlo qui: https://bit.ly/BEachCleanTourists

Inoltre, in quest’estate segnata dall’emergenza e dalle regole di distanziamento, un turismo sostenibile passa anche dal corretto utilizzo e smaltimento dei dispositivi di protezione individuale, come guanti e mascherine, il cui abbandono nell’ambiente è segnalato sempre più spesso anche nelle zone costiere. La campagna BEach CLEAN ha l’obiettivo, tra gli altri, di valutare la presenza di questi ‘nuovi rifiuti’ sulle spiagge selezionate, e di sensibilizzare al corretto smaltimento.

 

Il decalogo:

  1. Prenditi cura dei tuoi rifiuti

Non abbandonare mai i rifiuti in spiaggia e fai attenzione a non lasciarli andare in acqua. Il 70% dei rifiuti marini del Mediterraneo proviene da attività terrestri.

  1. Ricicla, riduci, riusa

Fai la tua parte in modo attivo: migliore è la tua raccolta differenziata, migliore è il recupero di materiali dai tuoi rifiuti. Una buona raccolta differenziata può diminuire i rifiuti in mare di almeno il 35%.

  1. Usa e getta? No, grazie!

Piatti, posate, cannucce monouso li utilizzi per pochi istanti, ma possono inquinare per sempre. Di’ no all’usa e getta: rappresenta più della metà dei rifiuti che si trovano in spiaggia.

  1. Il mare inizia dal tuo gabinetto

Non gettare mai nulla nel wc: bastoncini per la pulizia delle orecchie, blister di medicinali, assorbenti igienici, lenti a contatto... Gli scarichi potrebbero portarli direttamente al mare!

  1. Nessun rifiuto in dispensa

Acquista prodotti sfusi, preferisci i cibi freschi ed evita imballaggi in plastica. Usa solo sacchetti ecologici: i sacchetti di plastica sono uno dei rifiuti marini galleggianti più comuni e pericolosi!

  1. La spiaggia non è un posacenere

I mozziconi di sigaretta sono uno dei rifiuti più trovati sulle spiagge di tutto il mondo. Non buttare mai le cicche in spiaggia!

  1. I tombini non sono cestini

Carte di caramelle, gomme da masticare, oggetti di ogni tipo: quello che getti in strada, oltre a sporcare la tua città, ha moltissime probabilità di finire nei corsi d’acqua e in mare.

  1. Bevi green

In Italia l’acqua di rubinetto è buona e controllata. Portala con te in borraccia, oppure acquistala in bottiglie di vetro. Attenzione al tappo: è uno tra i rifiuti di plastica più comuni nei nostri mari.

  1. Bellezza plastic free

Non usare cosmetici o prodotti da risciacquo con microplastiche all'interno. Leggi l'etichetta: se trovi, ad esempio, polietilene, polimetilmetacrilato, nylon, polietilene tereftalato, polipropilene c'è plastica all'interno!

  1. Diventa un esempio

L’ambiente è di tutti, prendersene cura insieme è più facile. Trasmetti il rispetto per l’ambiente a familiari e amici. Il tuo esempio è prezioso per ridurre l’inquinamento dei nostri mari.

Ricorda: guanti, mascherine e altri Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) non vanno abbandonati nell’ambiente!

Il partenariato: COMMON è coordinato da Legambiente e coinvolge l’Università di Siena, l’Università di Sousse, il CIHEAM Bari (Centre International de Hautes Etudes Agronomiques Méditerranéennes), l’ONG libanese AMWAJ, la Riserva Naturale Costiera di Tiro, l’Istituto Nazionale di Scienze e Tecnologie del Mare di Tunisi.


2020-06-30 08:18
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
Ieri 05:15 Teatro di Sacco: rock & roll will never die
Ieri 05:13 Le famiglie italiane eleggono le “Destinazioni Family Friendly del 2020”
Ieri 05:09 Superati il miliardo di euro di investimenti e i 3.700 posti di lavoro lungo la A35 Brebemi
Ieri 05:08 «TERREMOTO S. STEFANO, LA RICOSTRUZIONE PUÒ FINALMENTE PARTIRE»
Ieri 05:06 SICUREZZA: R. MUSSOLINI (CON GIORGIA). CAMPIDOGLIO SI COSTITUISCA PARTE CIVILE PER AGGRESSIONE CASILINO. SUBITO SEGNALE FORTE CONTRO VIOLENZA E ILLEGALITA’
Ieri 05:04 “#YourPrivateIsland”: quando lo yacht diventa un’oasi di libertà e bellezza.
2020-07-10 08:46 FLAC // E' uscito il nuovo singolo "Festa"!
2020-07-10 08:45 COMPLEANNO ‘GREEN’ PER IL DELFINO GOLIA LA TORTA DI PLASTICA CON MASCHERINE E GUANTI PER SENSIBILIZZARE IL PUBBLICO SUI TEMI ECOSOSTENIBILI
2020-07-10 08:38 Educatori a domicilio e all’aperto: Mission Bambini supporta così l’estate di oltre 900 famiglie in difficoltà
2020-07-10 08:37 Preferisco GABER storie e canzoni cosparse di illogica allegria
2020-07-10 08:35 Il mito Riva approda a Parigi.
2020-07-10 08:32 La Duecento del Circolo Nautico Santa Margherita al via venerdì 10 luglio
2020-07-10 08:30 Flashback presenta "Opera Viva Barriera di Milano" | Serena Fineschi a Torino
2020-07-10 08:28 “L’ALBA DEL MAI GIORNO” DI MIRKO ALIVERNINI CON ENIO DROVANDI: PURA POESIA.
2020-07-10 08:27 PRODOTTA ANCHE NELLO STABILIMENTO DI SIBEG LA NUOVA FANTA LIMONATA CON SUCCO 100% DI “LIMONE DI SIRACUSA IGP”
2020-07-09 17:29 ECOMM FASHION 2020: A RISCHIO DI CHIUSURA 17.000 NEGOZI
2020-07-09 09:01 Movimento Turismo del Vino e Unione Italiana Vini lanciano la Carta dell’Enoturismo ai tempi del Covid-19
2020-07-09 08:57 DL RILANCIO, SIRAGUSA (M5S): CON POTENZIAMENTO "RESTO AL SUD" INCENTIVI PER RIENTRO IN ITALIA DI IMPRENDITORI E PROFESSIONISTI
2020-07-09 08:52 LA STORIA DEL TEATRO IVELISE NON SI FERMA. LO STORICO TEATRO ROMANO RIAPRE I BATTENTI NON SOLO AL PUBBLICO MA AD UNA NUOVA CONCEZIONE DI INTRATTENIMENTO.
2020-07-08 07:09 Trasporto Pubblico e Aggressioni
Ultime notizie a Italia
Oggi 01:56 Ferrari shock: c'è bisogno di una reazione
Oggi 01:40 Atalanta super: Juventus si salva con i rigori. Gasperini: "Penalty De Roon? Interpretazione folle"
Oggi 01:01 In Edicola sul Fatto Quotidiano del 12 Luglio: L’ideona leghista del compagno Sala: le gabbie salariali
Oggi 00:55 “Terrone del c.”, frase razzista di un membro dello staff dell’Atalanta, si muove la procura della Figc
Oggi 00:52 Gasperini: "Il diverbio col tifoso del Napoli? Vedrete quando viene fuori chi è". E Moioli si scusa
Oggi 00:52 Una super Atalanta spaventa la Juve: la salvano due rigori di Ronaldo, è 2-2
Oggi 23:52 Conte: coronavirus sfida ancora insidiosa ma siamo meglio attrezzati
Oggi 23:52 La Juve ferma l’Atalanta con due rigori di CR7, allo Stadium finisce 2-2
Oggi 23:49 Jacobs-Tortu 1-0: Marcell a Rieti corre i 100 in 10"21
Oggi 23:49 Mihajlovic: "Un anno fa la leucemia. Chi avrebbe immaginato di essere qui ora..."
Oggi 23:49 Brescia-Roma, le pagelle: Bruno Peres sorprende, 7. Tonali sottotono: 5,5
Oggi 23:49 Tra il nord e il sud,rndove l’Italia resiste
Oggi 23:49 L’assassinio di Giulio Regeni rnchiama in causa tutti noi
Oggi 23:49 Il diritto alla salute o l’economia? rnNegli Usa è scontro tra due fazioni
Oggi 23:49 Covid e proroga dello stato di emergenza, rnle ragioni per un no: l’eccezione non è la regola
Oggi 23:49 Lo sguardo (attento) dal ponte
Oggi 23:34 Motoscafo nella tempesta, soccorso al largo di Ravenna
Ieri 22:58 Kate Middleton, il segreto per proteggere il suo matrimonio. «William incline alla collera»
Ieri 22:58 ​​​Coronavirus, ​​in Italia 7 morti e 188 nuovi positivi: quattro regioni sono a contagio zero
Ieri 22:49 Spacciatore in fuga dai carabinieri muore precipitando da una roccia
Ieri 22:46 NBA: LeBron pronto alla "guerra", ma la sorpresa sarà...
Ieri 22:46 Classe 2000, s'ispira ad Aguero e ha stregato De Zerbi: primo gol in A per Raspadori
Ieri 22:46 Lazio-Sassuolo, le pagelle: Bourabia mostruoso, 7,5. Immobile desaparecido: 4,5
Ieri 22:46 Autostrade, il governo: l’offerta ancora non basta. Il peso dei Benetton deve scendere
Ieri 22:46 La carta Autostrade pronti a risarcirern3,4 miliardi di euro. La partita sul 50%
Ieri 22:40 Rebbio, anziana aggredita dal marito: morta per cause naturali
Ieri 21:55 Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser, la foto nudi fa impazzire i fan: «Che lato B»
Ieri 21:55 ​Virus, virologa di Hong Kong: «La Cina ha insabbiato le ricerche sul Covid. A Pechino mi avrebbero imprigionato»
Ieri 21:55 Virus, altri 10 positivi in un macello del Mantovano
Ieri 21:55 Live Juve-Atalanta 0-0rn Gasp perde Gosens
Ieri 21:46 La Roma vince facile a Brescia: 3-0 e torna al gol Zaniolo
Ieri 21:44 Messi inventa, Vidal segna, Ter Stegen para: il Barça mette pressione al Real
Ieri 21:44 Zaniolo torna al gol, tutto facile per la Roma contro un fragile Brescia
Ieri 21:28 Maltempo in Emilia Romagna, grandine e alberi caduti
Ieri 21:07 Il brand napoletano “Sartoria Italiana” sbarca anche in Sicilia
Ieri 21:07 Capua: «Il virus lo portiamo noi»
Ieri 21:07 Da lunedì arriva l'anticiclone
Ieri 21:07 L'ospedale risponde all'infermiere: «Non è vero»
Ieri 20:52 Pierluigi Diaco: «La mia sessualità è un dettaglio della mia personalità. Voto centrodestra»
Ieri 20:49 Autostrade, Aspi manda la nuova proposta al governo per evitare la revoca. “Ok a nuovi investitori e alla richiesta di tagliare i pedaggi”
Ieri 20:40 Lazio, l’amarezza di Inzaghi: "Ho i soliti nove-dieci che vanno in campo, questi siamo..."
Ieri 20:40 Friedkin non molla la Roma: contatti con Vitek per il nuovo stadio
Ieri 20:34 Coronavirus, a Roma il ricordo dei defunti. Infermiera bergamasca poliziotta ad honorem
Ieri 20:25 Sondaggi: Zaia boom e Zingaretti sprofonda. SONDAGGIO, I NUMERI!
Ieri 20:10 La proposta di Autostrade per un accordo con il governo
Ieri 20:10 Martedì in Parlamento non si vota per la proroga dell’emergenza (fonti)
Ieri 20:07 TORINO E IL PIEMONTE SI CANDIDANO AD OSPITARE LE UNIVERSIADI INVERNALI NEL 2025
Ieri 20:07 VIVACISSIMO ONLINE: L’IIC DI BUENOS AIRES PROPONE DOMANI IL CONCERTO DEL DUO GIROTTO - ABBRACCIANTE
Ieri 20:04 L'Oms avverte: "Possibile trasmissione del virus al chiuso"
Ieri 20:04 Convention nazionale Five Italia
Trova notizie dalla Italia su Facebook