Delitto di Lecce, parla lo psichiatra: "frutto del narcisismo"

La vittima aveva solo 16 anni, il fidanzato che l'ha uccisa appena 17. Pietropolli Charmet: "il maschio non si rassegna alla perdita di onore".

Noemi Durini aveva 16 anni, il suo assassino 17. Se l'ennesimo caso di femminicidio, avvenuto a Specchia, in provincia di Lecce, non fosse gravissimo di per sé, aggiunge una nota terribile la giovanissima età dei protagonisti della vicenda. La ragazza scompare per giorni, il fidanzato dice di averla vista l'ultima volta il 3 settembre e di averla lasciata in paese, ma poi confessa l'omicidio e ne fa ritrovare il cadavere, 10 giorni dopo. La storia tra i due non era vista di buon...
la provenienza: Panorama