Doping di Stato, Wada assolve 95 atleti russi su 96

Un rapporto rivelato dal Nyt scrive: "Prove insufficienti"

Roma, 13 set. (askanews) – L’agenzia mondiale antidoping mondiale ha deciso di assolvere 95 dei primi 96 casi di atleti esaminati nell’indagine sul sistematico programma statale russo di doping nell’ambito dell’inchiesta emersa dal rapporto McLaren. “Le prove disponibili sono insufficienti a sostenere una violazione delle norme antidoping da parte di questi 95 atleti”, scrive nella relazione il direttore generale...
la provenienza: ASKA