L’anguilla: una storica risorsa del territorio oggi minacciata da sfruttamento commerciale e cambiamenti climatici.

Le informazioni sulle nuove norme europee di tutela a fronte del drastico calo produttivo, i valori nutrizionali e il racconto del particolare metodo di riproduzione, al centro dell’incontro sull’anguilla de “I Mercoledì dell’Archiginnasio”, ciclo di conferenze dedicato alle eccellenze dell’agroalimentare italiano, organizzato dall’Accademia Nazionale di Agricoltura, dalle delegazioni bolognesi dell’Accademia Italiana della Cucina e dalla Società Medica Chirurgica di Bologna.

L’anguilla: una storica risorsa del territorio oggi minacciata da sfruttamento commerciale e cambiamenti climatici.

La conferenza si è svolta il 15 maggio, alle ore 16.30, presso la Sala Conferenze della Società Medica Chirurgica di Bologna (Palazzo dell’Archiginnasio, Piazza Galvani 1, Bologna). I relatori sono stati il Dott. Oliviero Mordenti, Corso di Laurea in Acquacoltura di Cesenatico - Università di Bologna, il Prof. Corrado Piccinetti, Laboratorio di Biologia Marina e Pesca di Fano – Università di Bologna, il Prof. Atos Cavazza, Delegato di Bologna San Luca – Accademia Italiana della Cucina.

Le qualità nutrizionali dell’anguilla

Le anguille sono pesci con caratteristiche nutrizionali diverse nel corso dello sviluppo e tra maschi e femmine. Il sesso è indeterminato per i primi anni di vita e la su determinazione avviene attorno a 15-18 cm di lunghezza, cioè dopo alcuni anni dalla nascita. I maschi non superano generalmente i 200 g di peso mentre le femmine possono superare i 2 kg. – ha detto il Prof. Corrado Piccinetti - Ciò è molto importante sotto l’aspetto nutrizionale ed economico, in particolare quando si allevano le anguille e si cerca di ottenere anguille più grandi e con un accrescimento più rapido. La complessità del ciclo biologico influenza grandemente i valori nutrizionali e le proprietà nutraceutiche. Una caratteristica della specie è la presenza crescente con l’aumentare dell’età di grassi e questi condizionano poi l’utilizzo in cucina. Infatti vi sono grandi differenze nutrizionali tra le ceche, cioè le piccole anguille il cui consumo era tradizionale in alcune regioni come la Toscana o come ragani che si prestano per la frittura, o per le anguille di 50-150 g che vengono cucinate con salse varie ed hanno una quantità di grasso non elevato, fino alle anguille grandi a volte dette capitoni, che sono cucinati secondo le tradizioni in modi diversi ma che riducono il grasso con la cottura. Si tratta di un cibo da consumare con moderazione, se non altro perché si tratta ormai di specie sempre meno abbondanti e soggette a norme di pesca restrittive”.

Il misterioso viaggio per la riproduzione: dall’Atlantico all’Adriatico

Le anguille italiane vivono in un’ampia gamma di ambienti, ma provengono da una sola area di riproduzione che si trova in oceano Atlantico, nel mare dei Sargassi. In questa ampia area, alla profondità di diverse centinaia di metri, avviene la deposizione delle uova e la loro fecondazione. Ogni femmina depone oltre un milione di uova e i riproduttori non tornano indietro. Le larve che nascono dalle uova sono trasportate dalle correnti verso l’Europa e il tempo per arrivare alle coste italiane supera i due anni ed è più lungo per gli esemplari che arrivano in Adriatico. ha prseguito il Prof. Corrado Piccinetti - Giunti alle foci di fiumi o altri corsi d’acqua, si trasformano da stadi larvali in piccole anguille, quasi trasparenti, che nuotano e abbandonano le acque marine assumendo la pigmentazione giallastra delle anguille. L’accrescimento prosegue ed in un altro anno raggiungono il peso di 8-15 g e sono chiamati ragani. Vi è un processo biologico particolare per cui la maggior parte dei ragani che si fermano nella loro risalita del corso d’acqua, in prossimità del mare, diventeranno maschi mentre la maggior parte di quelli che proseguono nella risalita del fiume, allontanandosi dal mare anche centinaia di chilometri, diventeranno prevalentemente femmine. In autunno le anguille adulte iniziano lo spostamento verso il mare e proseguono allontanandosi gradatamente dalle coste e scendendo in mare a profondità sempre maggiori. Non è noto come facciano le anguille che escono dai fiumi dell’Adriatico ad orientarsi correttamente, arrivate al largo di Otranto, poi sulla punta della Calabria e della Sicilia per dirigersi verso lo stretto di Gibilterra e poi puntare verso l’area dei Sargassi ove riprodursi”.

Come si allevano le anguille?

Attualmente l’anguilla europea è una delle più pregiate specie ittiche oggetto d’allevamento che per decenni ha rappresentato un esempio di prodotto d’alta qualità nelle aree vallive del Nord Adriatico (Comacchio in primis), raggiungendo il suo apice negli anni ’90 con allevamenti intensivi – ha esordito il Prof. Oliviero Mordenti - Essa viene allevata in tutta Europa sfruttando il reperimento in natura del novellame (ceche) che poi vengono svezzate ed ingrassate in vasche in cemento ed in vetroresina utilizzando non acqua marina o salmastra ma acqua dolce con lo scopo di accelerarne l’accrescimento. In Paesi come l’Olanda e la Danimarca si è arrivati a forme di allevamento di tipo iper-intensivo con carichi finali di 150 kg/m3”.

L’anguilla europea una specie in pericolo

In questi ultimi anni, tuttavia si è registrato un decremento significativo delle risorse degli stock di anguilla (i dati FAO mostrano un calo di quasi l’80% delle catture mondiali in questi ultimi trent’anni) dovuto a cause multifattoriali di origine antropica (sfruttamento commerciale, pesca eccessiva delle forme giovanili, inquinamento ambientale, presenza di sbarramenti nelle acque libere, variazioni correnti oceaniche, malattie parassitarie) che hanno avuto un duro impatto sulla capacità riproduttiva naturale di questa specie – ha continuato il Prof. Oliviero Mordenti - Per questo motivo l'anguilla europea è stata inserita come una specie in pericolo critico (IUCN Red List delle specie minacciate) e la Comunità Europea ha emanato il Regolamento (CE) n. 1100/2007, istituente misure per la ricostituzione dello stock della specie con lo scopo di adottare misure urgenti e concrete di tutela. In questo contesto internazionale, appare chiaro come in questi ultimi anni si sia verificato un ridimensionamento dell’aspetto produttivo dell’anguilla causato dalle norme maggiormente restrittive, da una maggiore difficoltà di reperire i giovanili per dare avvio all’allevamento e dal loro innalzamento repentino del prezzo (in alcune aste per 1 kg di ceche sono stati battuti prezzi superiori ai 1.000 euro). Molto forte è anche la commercializzazione illegale dei giovanili verso il mercato asiatico dove gli allevatori sono disposti a spendere fino a quasi 2000 euro/kg. Di conseguenza anche il prezzo di mercato delle due forme commercializzate, quali il buratello (maschio di 120-180g) e il capitone (femmina superiore ai 350g) da allevamento è aumentato. L’anguilla di valle (selvatica) nel periodo natalizio può facilmente sfiorare i 50 euro/kg”.

La carne d’anguilla

Le carni delle anguille sono particolarmente buone e saporite, ma contengono alte percentuali di grassi; costituiscono per contro un’ottima fonte di proteine, ed anche di sostanze preziose per l’uomo quali fosforo, potassio e vitamine. Le anguille vengono commercializzate in vari modi: fresche o essiccate, congelate, affumicate, salate e marinateha detto il Prof. Atos Cavazza - Le migliori sono quelle di mare, seguite da quelle di lago o fiume sassoso, e da quelle di allevamento in valle (non però nel periodo estivo, nel quale si assiste spesso alla morìa dei molluschi dei quali le anguille si cibano acquisendo un sapore a volte poco gradevole). Meno ricercate per qualità delle carni quelle di allevamento intensivo in vasche”.

Come acquistare una anguilla di qualità?

L’anguilla andrebbe acquistata viva, in quanto se morta e non eviscerata si deteriora velocemente. E’ da preferire quindi un’anguilla pulita subito e congelata rispetto ad una tenuta in frigo «morta» da alcuni giorniha continuato il Prof. Atos Cavazza - Una singolarità dei «murenoidi» è quella del loro sangue, velenoso per l’uomo, mentre cotto è innocuo. Contiene infatti una tossina, l’ittioemotossina, che ha proprietà emolitica, vale a dire aggredisce la membrana dei globuli rossi, rompendola, procurando paralisi sensoria e motoria, blocco della respirazione”.

L’anguilla in cucina

Al di fuori della tradizione natalizia (in umido), si preferisce la preparazione alla brace, che permette la colatura del grasso, garantendo così una maggiore digeribilità. Con questo tipo di cottura il pesce giunge a scolare fino al 50% del proprio peso in acqua e grasso. L’anguilla si apre dalla schiena e non dalla pancia. La tradizione vuole che l’anguilla in cottura arrosto venga girata solo 2 volteha concluso il Prof. Atos Cavazza - La legna migliore per la preparazione alla brace è quella ricavata dalla legna di vite o da alberi da frutta non trattati. La domanda maggiore di anguilla proviene dall’Asia ma soprattutto dal Giappone e Cina. A causa del brevissimo periodo della pesca, che (in valle), va soltanto da novembre a gennaio, si è sempre fatto ricorso al procedimento della marinatura in aceto che permette la conservazione delle carni più a lungo, e la consumazione del prodotto durante l'intero arco dell'anno. La tradizione di marinare le anguille vanta origini secolari”.

 


2019-05-19 11:48
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
2019-09-21 09:41 CRN presenta il nuovo megayacht M/Y 135 al Monaco Yacht Show 2019
2019-09-21 09:36 Unconventional Verdi - The Extraordinary Maestro. L'Opera incontra i linguaggi della fashion photography e del design upcycle
2019-09-21 09:32 GINEVRA DI MARCO & CRISTINA DONÀ AL PREMIO BIANCA D'APONTE 2019
2019-09-21 09:13 Da settembre torna Cantine Aperte in Vendemmia: gli appuntamenti in tutta Italia di Movimento Turismo del Vino
2019-09-21 09:07 Situazione dei bus EAV ad Ischia
2019-09-21 09:06 Vent’anni di successi per l’Ovetto Mister Magic®
2019-09-21 09:05 Ruolo unico vero, semplice, possibile
2019-09-20 09:13 A Verde Grazzano, Umberto Pasti presenta il suo "Giardino Atlantico"
2019-09-20 09:04 Ferretti Group fa il pieno di premi ai World Yachts Trophies 2019 con 5 fantastici riconoscimenti, oltre all’award assegnato a Fulvio De Simoni, designer di Pershing.
2019-09-20 09:00 GIOVEDI' 17 OTTOBRE ALLO SPAZIO TEATRO 89 I NORTH MISSISSIPPI ALLSTARS FARANNO TAPPA A MILANO PER PRESENTARE IL NUOVO DISCO "UP AND ROLLING"
2019-09-20 08:58 PIQUADRO ANCORA PARTNER DI AC MILAN
2019-09-20 08:57 Al Teatro Carcano di Milano Beppe Severgnini si racconta in DIARIO SENTIMENTALE DI UN GIORNALISTA
2019-09-19 14:30 FDI. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”)-G.RIGHINI (FDI)-F.ROCCA (FDI): SODDISFAZIONE PER INGRESSO MARITATO
2019-09-19 14:28 IL ‘FORUM DEL GIORNALISMO MUSICALE’ IL 5 E 6 OTTOBRE AL MEI DI FAENZA
2019-09-19 14:27 QUARTO ANNO DI SUPERIORI ALL’ESTERO. UN TREND IN CRESCITA PER GLI STUDENTI VENETI
2019-09-19 14:21 Quarto Forum mondiale UNESCO a Parma Parole d’ordine: sostenibilità e riciclo per evitare gli sprechi La “Dichiarazione Parma”, un punto di riferimento globale per le future politiche di sostenibilità
2019-09-19 14:16 Fassa Sky Expo 2019, novità per il volo libero
2019-09-19 14:15 All'Oasi Azzurra presentato il Castanea Basket. Nino Molino nuovo consulente della società
2019-09-19 14:13 FARO DI CAPO MULINI (CT), VIA AI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE NEL 2020 IL MANUFATTO DEL 1500 DIVERRÀ UN HOTEL DI CHARME
2019-09-19 14:12 AL VIA LA 38° EDIZIONE DELLA TRE GIORNI NAZIONALE DELLA POLIZIA LOCALE E SICUREZZA URBANA
Ultime notizie a Italia
Ieri 22:49 Castello Cabiaglio, auto in bilico su scarpata: conducente salvato con tecnica alpinistica
Ieri 22:37 Una sfilata nella filiale di Intesa Sanpaolo: le PMI e la moda
Ieri 22:34 Il Tg Lis di Rainews24
Ieri 22:28 Fede e Franck, la Fiorentina si gode (almeno) i suoi gemelli del gol
Ieri 22:28 Torino, Baselli: "Passi indietro rispetto a come eravamo partiti"
Ieri 22:28 Lazio 1, Parma 0 al 45': a Inzaghi basta Immobile, poi gestione
Ieri 22:28 Lazio, Luis Alberto: "Nella ripresa cercheremo il secondo gol"
Ieri 22:28 Napoli, Ghoulam: "Lotta a tre in campionato? Ci interessa poco"
Ieri 22:28 Monaco, Jardim: "Momento difficile, bisogna stringere i denti"
Ieri 22:28 Torino, già domani la ripresa dei lavori in vista del Milan
Ieri 22:28 Manchester United, presto incontro con Raiola per il rinnovo di Pogba
Ieri 22:28 Trapani, Taugourdeau al 45': "Ci manca solo il gol"
Ieri 22:28 Sampdoria, Gabbiadini: "Gol, che emozione. Vinto con determinazione"
Ieri 22:28 Pres. Lecce: "L'episodio del rigore ha inciso negativamente per noi"
Ieri 22:28 Inter, Lukaku e la dedica alla mamma: "L'unica donna che conta"
Ieri 22:28 Lazio: Inzaghi toglie Immobile, che perde la testa. Confronto a muso duro
Ieri 22:28 Inter, Gabigol ora vale 30 mln: Conte potrebbe valutarlo a gennaio
Ieri 22:28 Bis Lazio, Marusic stende il Parma. D'Aversa prepara due cambi
Ieri 22:28 Barcellona, Valverde ammette: "In trasferta stiamo giocando molto male"
Ieri 22:28 Arsenal, Chambers: "Ho causato il loro secondo gol e ho rimediato"
Ieri 22:28 Benevento, Manfredini: "Non potevo chiedere un esordio migliore"
Ieri 22:28 Roma, Fonseca: "Vittoria meritata, la squadra ha saputo sacrificarsi"
Ieri 22:25 McCurry Forlì, alla mostra già 400 visitatori
Ieri 22:13 Renzi: «Se al Pd vogliono fare il partitorn di Bandiera Rossa non avranno il mio aiuto»
Ieri 22:13 Zingaretti: «Contro le correnti nel partitorn lanceremo una App per iscriversi al Pd»
Ieri 21:46 Giovani e la terra, nel settore agricolo boom di under 35 in Lombardia
Ieri 21:34 Milan, prima crisi e Giampaolo da aiutare
Ieri 21:31 ​Clima, allarme Onu: gli ultimi 5 anni i più caldi
Ieri 21:31 Meghnagi: il rapporto tra Freud e Roma
Ieri 21:25 Fiorentina, Castrovilli al 45': "Ogni parola di Ribery fa un certo effetto"
Ieri 21:25 Atalanta-Fiorentina 2-2: il tabellino della gara
Ieri 21:25 Le pagelle della Fiorentina - Chiesa e Ribery da sogno, Dalbert da rivedere
Ieri 21:25 Milan, Leao: "Felice per il debutto, peccato per il risultato"
Ieri 21:25 Liga, l'Athletic Bilbao vola in testa alla classifica: battuto l'Alaves 2-0
Ieri 21:25 Atalanta-Fiorentina 2-2, i voti ai tecnici: Gasp rimonta, Montella spreca
Ieri 21:25 Roma, Kolarov: "Gara dominata, vittoria importante. Contento per il gol"
Ieri 21:25 Atalanta, Gasperini: "Sembrava una partita stregata, siamo stati bravi"
Ieri 21:25 LIVE TMW - Atalanta, Gasperini: "Gli insulti a Dalbert? Succede anche a Firenze"
Ieri 21:25 Lione-PSG, le formazioni ufficiali: Icardi out, Neymar sfida Depay
Ieri 21:25 LIVE TMW - Fiorentina, Montella: "I cori? Io non ho sentito niente"
Ieri 21:25 Serie B, le formazioni ufficiali di Trapani-Salernitana
Ieri 21:25 La macchina del Gasp non s'è inceppata
Ieri 21:25 Fiorentina, Montella: "Siamo tutti arrabbiati, ma stiamo migliorando"
Ieri 21:25 Liverpool, Klopp: "Vittoria sul Chelsea? Una partita emozionante"
Ieri 21:25 Immobile sblocca il posticipo: assist di Luis Alberto, la Lazio è avanti
Ieri 21:25 Bayer Leverkusen, cinque top club su Havertz. Ci si prepara all'asta
Ieri 21:25 Fede e Franck, la Fiorentina si gode i suoi gemelli del gol
Ieri 21:25 TMW - Fiorentina, Pradè: "C'è amarezza, non si può dire nulla a Montella"
Ieri 21:25 Chelsea, Lampard: "Liverpool? Partita persa per un episodio"
Ieri 21:25 Sampdoria, Di Francesco: "Questa vittoria è un punto di partenza"
Trova notizie dalla Italia su Facebook