LA CHIUSURA DEL CERCHIO Formazione Professionale e Politiche attive del Lavoro una staffetta per l’Occupazione

Obiettivo 5% è realizzabile e auspicabile Una filiera professionalizzate sino agli ITS in tutta Italia
LA CHIUSURA DEL CERCHIO Formazione Professionale e Politiche attive del Lavoro una staffetta per l’Occupazione

Il dibattito “La Chiusura del Cerchio” voluto e organizzato da CNOS-FAP-Fap (Centro Nazionale Opere Salesiani – Formazione e Aggiornamento Professionale) con Aeca presso la Regione Emilia-Romagna, ha affrontato il tema della filiera professionalizzante della formazione in Italia in rapporto alle politiche attive per il lavoro, partendo da idee molto chiare.

È in atto un forte cambiamento di visione e approccio nei confronti dell’”altro” percorso di studi alternativo al tradizionale liceo-università, con l’affiancarsi della scelta formazione professionale-ITS (Fondazioni per Istruzione Tecnica Superiore) quale strada in vista di un lavoro. Una scelta però non sempre garantita.

Se la Formazione Professionale in questi ultimi anni ha avuto una crescita e in alcune Regioni rappresenta ormai il 15% circa (Piemonte, Lombardia, Emila Romagna, Sicilia) delle opzioni di studio dei giovani in altre è quasi inesistente: record negativo lo 0.99% della Calabria; quando si esplorano gli ITS si evidenza un sistema ancora più debole anche se eccellente per l’occupazione. In Italia è la scelta dello 0,65% dei ragazzi che proseguono dopo le superiori contro il 20% dei ragazzi d’oltralpe per citare i casi di Germania e Francia. Questo evidenza lo studio appena edito di Cnos-Fap e Noviter riassunto dal suo CEO Eugenio Gotti.

La filiera professionalizzante è parte integrante delle politiche del lavoro (PAL) perché i corsi sono attivati in sinergia con il territorio e le diverse vocazioni produttive un’intuizione non di oggi sottolinea il CNOS-FAP “i salesiani hanno iniziato oltre 170 anni fa a creare occupazione per il mondo reale produttivo, non viceversa. – dice Enrico Peretti DG Cnos-Fap – si parla di 22.500-25.000 giovani formati tutti gli anni per un’occupazione. Oggi vogliamo maggiore sviluppo - persegue Peretti - Qui in Emilia Romagna per esempio c’è stato un miglioramento, la disoccupazione è diminuita dal 9% al 6%,e anche grazie alle scelte sulla formazione e politica occupazionale che sono state molto favorevoli sino agli ITS  “

A confortare, o sconfortare, questa linea di indirizzo il fenomeno delle Accademy Aziendali, molte imprese necessitano di formazione specifica e non trovando personale già formato o devono aggiornarlo, quindi si strutturano internamente per formalo o subaffittano ai formatori la gestione di corsi ad hoc. Segno di un ritardo e di una carenza del sistema formativo del Paese. L’opzione però è difficilmente percorribile dalle PMI diffusissime in Italia. Un obiettivo realizzabile che si propone il mondo della formazione è raggiungere il 5% di iscritti all’ITS a breve, sottolineano gli enti di formazione e l’associazione di categoria FORMA e chiede Cristina Grieco del Coordinamento regionale per il Lavoro, ricordando che oltre l’80% dei ragazzi è subito occupato, ma il 70% del percorso è finanziato dalla regione tramite bandi, quindi purtroppo non in continuità. Gli ITS devono esser flessibili per la loro natura che parte dalle richieste dell’imprese, ma stabile e chiaramente identificabile per consentire a giovani e famiglie di sceglierlo, come proposta di successo.

Scenari e quesiti su cui il dirigente MIUR professoressa Amanda Ferrario, in vece del Ministro Marco Bussetti si è espressa con chiarezza affermando: “la dicotomia tra liceo e istituti tecnici o formazione, va superata, spesso la scelta di base si effettua su una consuetudine culturale, però non è sempre la scelta giusta per il ragazzo. Per la fascia d’età successiva alle superiori, come ministero, stiamo lavorando per potenziare gli ITS: quando sviluppati sul territorio forniscono figure qualificate e giovani, già nel mondo del lavoro a 22-23 anni. Gli ITS non sono tutti uguali, nascono per esser diversi a seconda della collocazione territoriale. Ci sarà anche un terzo investimento per la ricerca e sui poli tecnologici con stretta connessione con il mondo produttivo. Ai giovani dobbiamo dare strumenti, non ricette perché siano in grado di crescere ed evolversi nell’arco della vita intera lavorativa.”

 È stata ricordata inoltre che la connessione lavoro – formazione è evidente e ad esempio che le politiche di lavoro in caso di una specifica presa in carico delle fasce deboli e disoccupati si dovrebbero offrire prima di proposte concrete di lavoro, la capacità di essere in grado di lavorare considerato quanto il mercato è in grado di offrire, quindi per essere occupabile c’è bisogno di una formazione specifica e se necessario, anche lunga. La formazione professionale a tutti i livelli è una grande politica attiva per il lavoro.

AECA, come Associazione nata nel 1973, ha sostenuto e co-organizzato la giornata di lavoro perché ritrova nei temi e negli obiettivi i principi fondativi del suo essere. La Formazione Professionale è in sé una politica e necessita di coesione per essere efficace ha ricordato Andrea Biondi, direttore di AECA. Per arrivare all’occupazione dobbiamo prendere in carico le persone e prenderlo in carico come formazione significa superare le tante sigle che disorientano. Solo uniti si ottengono risultati soddisfacenti.

 


2018-10-16 09:10
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
2019-04-17 17:01 Parapendio in volo nei cieli del Grappa
2019-04-17 17:00 FRATELLI MATTEI. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): DOPO 46 ANNI FERITA ANCORA APERTA. IMPOSSIBILE DIMENTICARE
2019-04-17 16:59 FELI_LAB, arrivano i nuovi laboratori per amanti dei gatti - dal 13 maggio al Crazy Cat Cafè, in collaborazione con Feliway
2019-04-17 11:55 Al via la IX edizione di Mezzano Romantica, che ritorna con un ricco cartellone di eventi in programma da aprile a ottobre
2019-04-17 11:53 Premio Bindi per cantautori: in scadenza il bando di concorso
2019-04-17 11:42 Iniziano i giovedì di Camera a Torino - Incontro su Archivio Publifoto Intesa Sanpaolo
2019-04-17 11:37 VACANZE DI PASQUA 2019 AL BIOPARCO DI ROMA
2019-04-17 11:36 L’Accademia Nazionale di Agricoltura inaugura il 212° Anno Accademico con la Prolusione della Senatrice Elena Cattaneo: ricerca scientifica e genetica fondamentali per la salute umana e la produzione agroalimentare di qualità.
2019-04-17 11:33 EDITORIA. R.MUSSOLINI (LISTA CIVICA “CON GIORGIA”): CHIUSURA REDAZIONE ROMANA IL GIORNALE PENALIZZA MONDO INFORMAZIONE E NOSTRA CITTA’
2019-04-17 11:32 Biglietti Juve - Ajax: l’Italia si conferma tra le più care d’Europa
2019-04-17 11:28 Sabato 27 aprile 2019 arriva la quinta Edizione dell'Have Mercy Blues Fest
2019-04-17 11:26 DAL CINEMA AL TEATRO PAOLO FOSSO CON IL SUO COME IL NERO NEGLI SCACCHI AL FLAIANO
2019-04-17 11:22 Teatro Ivelise presenta “SIMONE DI CATALDI QUARTET” IL 26 APRILE ALLE ORE 21.00
2019-04-17 09:06 28 aprile - Domenica al Museo al MarteS Museo d’Arte Sorlini di Calvagese della Riviera (Bs)
2019-04-17 08:59 Trattamenti wellness tutto l’anno ai Quellenhof Luxury Resorts
2019-04-17 08:57 Giancarlo Isaia nuovo Presidente della Fondazione per l’Osteoporosi onlus
2019-04-17 08:55 Emanuele Schillace vince il 13° Slalom Automobilistico Città di Valderice - Sant'Andrea di Bonagia
2019-04-17 08:54 VERONA. FAMIGLIE ED INVESTITORI ALLA RICERCA DELLA CASA IN CITTA’
2019-04-17 08:52 FRANCIACORTA SUMMER FESTIVAL ON THE ROAD
2019-04-17 08:50 Vele d’epoca: presentato a Genova il calendario delle regate nazionali 2019
Ultime notizie a Italia
Oggi 04:01 19 aprile 1989, leggenda Milan: 5-0 al Real Madrid e finale di Coppa Campioni
Oggi 03:07 Hollywood Vampires: il nuovo album con Heroes di David Bowie
Oggi 03:07 Elezioni Europee 2019; la campagna elettorale dove non si parla di Europa
Oggi 01:34 Autonomia, stop di Tria. La Lega blocca il piano Salva-Roma
Oggi 00:52 Bologna, obiettivo Dermaku: il difensore ha già avuto contatti con Bigon
Oggi 00:52 Melucci (sindaco Taranto): "FIGC faccia luce sui fatti di Picerno"
Oggi 00:52 TMW - Koulibaly: "La A mi ha reso così forte. Deluso dall'eliminazione"
Oggi 00:52 Venezia, si rivede Zigoni. Sarà l’arma in più per la salvezza?
Oggi 00:52 Bergomi: "Napoli? Ho visto una squadra meno brillante"
Oggi 00:52 Parma, offertona per Pinamonti a gennaio. L'Inter ha detto no a 8 milioni
Oggi 00:52 Stagione finita, come per la Juve. A Napoli inizia il momento dei bilanci
Oggi 00:52 Adani: "All'andata il Napoli ha sbagliato troppo"
Oggi 00:52 Salernitana, Fabiani-Reggina contatti confermati
Oggi 00:52 Zoff su Juve-Fiorentina: "I viola vorranno rimandare la festa scudetto"
Oggi 00:52 Cagliari, Cacciatore: "Vietato sottovalutare il Frosinone: sarà complicato"
Oggi 00:52 Juventus, Matuidi: "Abbiamo provato a dare il massimo"
Oggi 00:52 Atletico Madrid, duello tedesco per il terzino Filipe Luis
Oggi 00:52 Roma f, Piemonte: "Fiorentina? Vogliamo chiudere alla grande la stagione"
Oggi 00:52 Pazienza sulla Juventus: "E' la settimana più scura degli ultimi anni"
Oggi 00:52 Lecce, Tumminello: "Lasciare la Roma? Una scelta che non rifarei"
Oggi 00:52 Bari in Serie C, Galano applaude: “Primo passo verso il trionfo”
Oggi 00:52 ...Francesco Di Mariano
Oggi 00:52 Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e ufficialità del 18 aprile
Oggi 00:34 Rissa tra ragazzini ripresa rn con i cellulari dai tanti «spettatori»
Oggi 23:58 Napoli-Arsenal 0-1: Koulibaly prova a trascinare. Meret, l'errore costa caro
Oggi 23:58 Napoli, Ancelotti: "Calcio italiano, pesano i fatturati. Mio bilancio positivo"
Oggi 23:58 Napoli-Arsenal 0-1: Koulibaly prova a trascinare. Meret, l'errore costa caro
Oggi 23:58 Napoli, Ancelotti: "Calcio italiano, pesano i fatturati. Mio bilancio positivo"
Oggi 23:49 Napoli-Arsenal 0-1: il tabellino della gara
Oggi 23:49 Europa League, i risultati finali: impresa Eintracht, 2-0 e Benfica eliminato
Oggi 23:49 Le pagelle del Napoli - Centrocampisti in affanno e l'attacco non c'è
Oggi 23:49 L'esperienza dell'Arsenal paga al San Paolo
Oggi 23:49 Frosinone, Stirpe: "Le responsabilità me le prendo, ma vanno condivise"
Oggi 23:49 Napoli, Mertens: "Ora i tifosi non critichino, stiamo facendo bene"
Oggi 23:49 Le pagelle del Benfica - Joao Felix delude, mediana a corrente alternata
Oggi 23:49 Europa League, in semifinale Eintracht-Chelsea e Arsenal-Valencia
Oggi 23:49 Una doppia sconfitta e la reale dimensione di questo Napoli
Oggi 23:49 Le pagelle dell'Arsenal - Koscielny è un muro, ma anche Cech fa il suo
Oggi 23:49 Arsenal, Sokratis: "Andiamo a vincere l'Europa League"
Oggi 23:49 Roma, Fazio: "A Milano per tre punti fondamentali. Saranno sei finali"
Oggi 23:49 Le pagelle del Chelsea - Pedro incanta, male David Luiz
Oggi 23:49 Le pagelle dell'Eintracht - Rode decisivo, Jovic serata no.
Oggi 23:49 Rischio en plein inglese in Europa: quattro semifinaliste per due coppe
Oggi 23:49 Lorenzo Insigne vale squadre superiori a questo Napoli?
Oggi 23:49 Napoli, Ancelotti: "Persa lucidità negli ultimi mesi. Mio bilancio positivo"
Oggi 23:49 FOTO - Napoli-Arsenal, le immagini della serata del San Paolo
Oggi 23:49 Napoli, furia Insigne senior dopo il ko: "Ancelotti è un pacco!"
Oggi 23:49 Le pagelle dello Slavia Praga - Sevcik migliore in campo, male la difesa
Oggi 23:49 Lo Monaco sul futuro di Chiesa: "Andrà via. Non vale meno di 100 milioni"
Oggi 23:49 Qualificazione blindata in trasferta. Un unicum (finora) per Emery
Trova notizie dalla Italia su Facebook