Libia, Onu: “Venti agenti partiti da Australia, Francia, Malta, Sudafrica, Gran Bretagna e Usa a sostegno di Haftar”

Secondo il rapporto stilato dagli esperti delle Nazioni Unite, il principale compito della missione 'Opus' era quello di contrastare l'invio di rifornimenti da parte della Turchia al Governo di al-Sarraj. Rintracciato anche un carico di elicotteri e gommoni militari partiti rispettivamente da Sudafrica e Malta

Una missione segreta, con agenti partiti da Australia, Francia, Malta, Sudafrica, Gran Bretagna e Stati Uniti per sostenere un progetto chiamato Opus a sostegno dell’autoproclamato Esercito Nazionale Libico (Lna) fedele al generale Khalifa Haftar. La rivelazione arriva da un gruppo di esperti delle Nazioni Unite, citati dall’agenzia di stampa tedesca Dpa, che parla di almeno 20 agenti in arrivo da questi Paesi, alcuni dei quali europei e facenti parte della coalizione a sostegno...
la provenienza: Il Fatto Quotidiano

2020-05-25 12:58
Ultime notizie a Il Fatto Quotidiano
Oggi 17:26 Walter Wallace, un altro afroamericano ucciso dalla polizia: in un video la dinamica della sparatoria. Oltre 10 colpi, poi le urla dei passanti
Oggi 16:23 Abruzzo, prezzi gonfiati e protesi cardiache scadute per favorire fornitori “amici”: quattro arresti per corruzione, falso e turbativa d’asta
Oggi 16:23 La giornalista Dentico: “Da Gates a Bezos, essere filantropi fa bene. Al proprio business” Gates, Clinton, Turner, Bezos, Zuckerberg sono "i nuovi tycoon  globali che si propongono come la soluzione di problemi che il loro stesso modello di imprenditoria globale ha causato. Inoltre i loro interventi sono lineari, arrivano dall’alto, senza nessun coinvolgimento delle popolazioni locali. Che però non vogliono carità, ma giustizia” di Elisabetta Ambrosi | 27 Ottobre 2020 Danno miliardi in beneficienza, ma la loro generosità è solo apparente. Non solo, infatti, tramite le benevole agevolazioni fiscali molto di quanto donato torna indietro, ma soprattutto, grazie alle loro potenti fondazioni, riescono a entrare nelle istituzioni e imporre le loro politiche globali in settori cruciali, come la sanità, l’agricoltura, il cambiamento climatico. Sono i […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 14,99€ / mese oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente Serie 4, il coupé tedesco è tecnologico Articolo Successivo Il Mediterraneo a rischio collasso e la deludente politica agricola europea: la stampa internazionale Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 16:23 L’acqua come il petrolio: quotazione finanziaria e via libera alle speculazioni Il Cme Group, in collaborazione con Nasdaq, ha annunciato la creazione del primo future al mondo su quello che dovrebbe essere un bene pubblico. Eppure il mercato è difficile (è un "materiale" che pesa e complicato da spostare) e limitato, per adesso in alcune valli della California. Come si può pensare di trarre profitto dall'“Oro blu”? di Giorgio De Girolamo (Fridays for Future) | 27 Ottobre 2020 Principio primo della vita per Talete di Mileto, il primo dei filosofi, e diritto fondamentale per le Nazioni Unite dal 2010, l’acqua diventa anche la più preziosa e discutibile delle “commodity”: una materia prima con una sua quotazione finanziaria, come già sono oro e petrolio, e soggetta, quindi, alla legge della domanda e dell’offerta. Ma soprattutto nuova preda della speculazione finanziaria. È il Cme Group che, in collaborazione con Nasdaq, ha annunciato la creazione del primo future al mondo sull’acqua. Il contratto, che debutterà nel quarto trimestre sulla piattaforma Globex, impiega come sottostante il Nasdaq Veles California Water Index, che rispecchia il prezzo dei diritti sull’acqua in California: un mercato da 1,1 miliardi di dollari, non causalmente inserito in una delle regioni del mondo negli ultimi anni più colpite da incendi e siccità. L’evidenza dei limiti naturali, di cui è stata (ed è tuttora) tangibile metafora la pandemia di Covid-19, può aprire infatti a due reazioni diametralmente opposte: da un lato la presa di coscienza dell’importanza dei beni comuni e della loro equa ripartizione. Dall’altro, quella vantata, con tutta evidenza, dalla suddetta ultima frontiera della speculazione finanziaria, che nella scarsità di un bene essenziale non vede che l’ennesimo business da costruire. Non c’è speculazione che non faccia alzare il prezzo di un dato prodotto. Tanto più quando questo è scarso e oggetto di un bisogno fondamentale. È retorico dire che senza acqua non c’è vita. Lo sanno bene gli abitanti di Città del Messico, dove spesso l’acqua costa più della Coca-Cola. E che spendono gran parte del proprio (magro, inutile dirlo) reddito per assicurarsi le forniture di acqua a domicilio attraverso autobotti quando la rete non funziona o dove la rete stessa non arriva. L’iniziativa del Cme, inoltre, aspira a estendersi a livello internazionale, per diventare, a quanto dichiara, “una sorta di termometro in grado di segnalare il livello di allarme sull’acqua a livello globale”. Anche se più che un nobile interesse, sembra non essere altro che una maschera per celare una palpabile e immorale avidità. “Ci sono poi anche dei problemi di natura tecnica e ingegneristica”, ci dice Edoardo Borgomeo, honorary research associate presso l’Università di Oxford e tra i massimi esperti di acqua a livello globale, il cui ultimo saggio, Oro Blu, storie di acqua e cambiamento climatico (Laterza, 2020), è un piccolo capolavoro di divulgazione scientifica. “In pratica è molto difficile fare trading dell’acqua, perché l’acqua è pesante e difficile da spostare, perché viene gestita localmente e perché le regole di gestione cambiano da luogo a luogo – prosegue – e non c’è un mercato globale dell’acqua, come esiste per il petrolio o la soia, e neanche un mercato regionale perché l’acqua non è facilmente trasferibile. Esiste un piccolo mercato in alcune valli della California dove l’acqua si può trasportare grazie alle infrastrutture, ma viste le dimensioni e il numero di attori coinvolti, non credo si possa parlare di un grande mercato”. Al contempo però si vocifera anche che Michael Burry, divenuto celebre per aver scommesso (e vinto)  contro il fenomeno dei mutui subprime, abbia accumulato con altri speculatori terreni agricoli con annesse risorse idriche. Stavolta punterà sul precipitare della crisi climatica, la condizione più adatta per fare profitto con il prezzo dell’acqua. Di acqua ce n’è molta sul nostro pianeta: circa il 70% della superficie terrestre è coperta di acqua. Ma per il 97% si tratta di acqua salata, utilizzabile solo se sottoposta a un processo costoso ed energivoro di desalinizzazione. Resta uno scarso 3%, di cui solo un terzo è considerato di facile accesso per l’uomo. Inoltre siamo sempre di più a viverci, su questo Pianeta; e tutti, a ragione, vogliamo vivere meglio. L’equazione, fatta propria già da molti analisti, porterebbe alla certa previsione di futuri conflitti, molto più aspri ed estesi di quelli già in corso, con al centro la lotta per l’acqua. E conseguenti flussi migratori di misura sempre più ampia. Ma forse non è un tale catastrofismo malthusiano l’unica soluzione possibile. Ci sono fin troppi strumenti per collaborare a livello globale e contrastare la crisi climatica; anche dal fronte di quella idrica, che non è altro che una delle sue molteplici manifestazioni. Basterebbe usarli, metterli al centro di un interesse comune: che, ricordiamolo, non è l’interesse di tutti: bensì l’interesse dei molti (spesso poveri, affamati o assetati) che, appropriandosene, possono contrastare l’interesse dei pochi che tentano di opprimerli. A partire dagli speculatori del Cme. Perché dalla scarsità non si fanno solo profitti. Ma si possono anche costruire soluzioni per migliorare, senza aspettarsi alcun ritorno, quell’orto comune che ci ospita per il breve tempo di una vita. Articolo Precedente Fukushima, disastro nel disastro: il Giappone vuole gettare le scorie nell’Oceano Articolo Successivo Financial Times: covid, ecco come monitorare l’economia in tempo reale Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 16:23 Fukushima, disastro nel disastro: il Giappone vuole gettare le scorie nell’Oceano Le  acque contaminate oggi sono stoccate in 1.044 serbatoi. Secondo i pieni del governo verranno trattate prima di finire in mare, ma il sistema  non è in grado di filtrare alcune sostanze pericolose. La protesta di Greenpeace, l'allarme del docente di Ecologia di Pietro Mecarozzi | 27 Ottobre 2020 Dal 2022 circa 1,23 milioni di tonnellate di acqua contaminata e radioattiva del disastro nucleare della centrale di Fukushima avvenuto nel 2011 potrebbero essere riversate in mare, nell’oceano Pacifico. Il governo giapponese starebbe seriamente pensando a questa soluzione per risolvere il problema dell’acqua contaminata usata per raffreddare gli impianti danneggiati nella catastrofe. Una decisione ufficiale […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 14,99€ / mese oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente La ricercatrice Tiziana Alberio: “Così abbiamo scoperto la trasmissione salivare del Covid” Articolo Successivo L’acqua come il petrolio: quotazione finanziaria e via libera alle speculazioni Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 16:23 Colossi farmaceutici Usa abbassano le previsioni di ricavi. Meno vendite di medicinali che non hanno a che fare con il Covid
Oggi 15:20 “Ilicic? Ha preso il Covid ed è caduto in depressione. Ora sta bene”: Papu Gomez svela il mistero sulla “scomparsa” dell’attaccante
Oggi 15:20 Caos a Roma durante la protesta degli ambulanti: tensione e tafferugli con la polizia davanti al Campidoglio – Video
Oggi 15:20 Juventus, Paratici multato: “Atteggiamento minaccioso verso l’arbitro all’intervallo”. Era già stato sanzionato dopo Crotone
Oggi 15:20 Polonia, premier condanna le proteste contro la legge sull’aborto e convoca l’esercito. Tensioni in Parlamento
Oggi 15:20 Coronavirus, Ricciardi: “Serve un lockdown a Milano e Napoli”. I pronto soccorso lombardi: “Quadro drammatico”
Oggi 14:17 Paolo Massari patteggia due anni di carcere e terapia: stuprò una amica imprenditrice. Alla vittima 30mila euro di risarcimento
Oggi 14:17 Napoli, migliaia di commercianti e cittadini in piazza: “Subito gli aiuti e stop alle tasse, sennò moriamo di fame”. Applausi alla polizia. Il video
Oggi 14:17 Casamonica, sei arresti per estorsione con metodo mafioso e spaccio. Le minacce a una vittima: “Ti dobbiamo veni’ a casa?”
Oggi 14:17 Mattarella convoca il Consiglio supremo di Difesa al Quirinale. Sul tavolo anche le conseguenze dell’emergenza sulla sicurezza
Oggi 13:14 Italiani all’estero, Conte: “Nostro dovere garantire possibilità di tornare. Governo al lavoro per offrire incentivi ai giovani”
Oggi 13:14 Coronavirus, Toti: “Misure nel dpcm andavano prese. Modifiche? Non si possono cambiare le regole ogni tre ore”
Oggi 13:14 Spagna, il governo chiede ai ricchi per dare agli altri. Presentata la legge di bilancio di sinistra di un governo di sinistra
Oggi 13:14 ‘Ndrangheta in Emilia, 42 condanne al processo Grimilde. Vent’anni di carcere all’ex consigliere comunale di Fdi a Piacenza
Oggi 13:14 Ragioniere dello Stato positivo al Covid: il ministro Gualtieri è in isolamento. Si attende l’esito del tampone
Ultime notizie a Italia
Oggi 17:52 Focolaio Covid alla casa di riposo di Fabriano, 41 anziani positivi
Oggi 17:52 Paratici 'minaccioso' verso l'arbitro: Juventus, nuova multa al dirigente
Oggi 17:52 Malagò: "Dpcm ci ha lasciati male. Call con premier Conte? Un minestrone"
Oggi 17:52 2000 persone per la Tosca in streaming. Il teatro aperto ma senza pubblico
Oggi 17:52 Autostrade, l'anomalia tutta italiana. La telenovela del ritorno allo Stato
Oggi 17:52 Con nuovo lockdown scenario apocalittico. Costa 671 mld, pagano tutti o quasi
Oggi 17:52 Via libera del Cdm al decreto Ristori. A chi e come arrivano gli indennizzi
Oggi 17:43 Von der Leyen: oggi a Italia 10 mld da Sure, “L’Europa è con voi”
Oggi 17:43 Usa 2020, boom del voto via posta e anticipato fa paura a Trump
Oggi 17:43 Covid-19, Torino devastata dalle proteste: immagini della Polizia
Oggi 17:43 Sta per arrivare “Call of Duty: Black Ops Cold War”
Oggi 17:43 Bcc Energia e Enel X insieme, accordo per la mobilità elettrica
Oggi 17:43 Skoda entro fine 2020 solo modelli con motorizzazioni Euro 6d
Oggi 17:43 Dl ristori, De Micheli: indennizzi anche per taxi e Ncc
Oggi 17:43 La situazione coronavirus oggi nel Lazio
Oggi 17:43 In Italia altri 21.994 nuovi casi e 221 morti
Oggi 17:43 "DON'T CALL ME HERO": DA TEHERAN L’OMAGGIO AL PERSONALE MEDICO DI AMBASCIATA E COMPAGNIA INSTABILI VAGANTI
Oggi 17:43 BEST ANCIENT: "ULISSE. L’ARTE E IL MITO” CANDIDATA AL 7° GFAA
Oggi 17:43 ATTACCO ALLA SCUOLA RELIGIOSA DI PESHAWAR (PAKISTAN): LA CONDANNA DELL'UNICEF
Oggi 17:43 CORONAVIRUS/ 255.090 POSITIVI/ 221 MORTI E 3.362 GUARITI IN PIÙ
Oggi 17:43 A DARKER SHADE OF BLACK: LE OPERE DI BRUNO QUERCI AL KUNSTMUSEUM BOCHUM
Oggi 17:43 BEST ANCIENT: "ULISSE. L’ARTE E IL MITO” CANDIDATA AL 7° GFAA
Oggi 17:43 A DARKER SHADE OF BLACK: LE OPERE DI BRUNO QUERCI AL KUNSTMUSEUM BOCHUM
Oggi 17:43 COVID IN AUSTRALIA/IL RISTORATORE ITALIANO A MELBOURNE: “COSÌ IL GOVERNO CI HA AIUTATO” - DI VALENTINA SANTARPIA
Oggi 17:43 COVID IN AUSTRALIA/IL RISTORATORE ITALIANO A MELBOURNE: “COSÌ IL GOVERNO CI HA AIUTATO” - DI VALENTINA SANTARPIA
Oggi 17:43 “UNCHAINED”: LA RICERCA ITALIANA CONTRO IL “DEEPFAKE”
Oggi 17:43 "DON'T CALL ME HERO": DA TEHERAN L’OMAGGIO AL PERSONALE MEDICO DI AMBASCIATA E COMPAGNIA INSTABILI VAGANTI
Oggi 17:43 BEST ANCIENT: "ULISSE. L’ARTE E IL MITO” CANDIDATA AL 7° GFAA
Oggi 17:43 ATTACCO ALLA SCUOLA RELIGIOSA DI PESHAWAR (PAKISTAN): LA CONDANNA DELL'UNICEF
Oggi 17:43 CORONAVIRUS/ 255.090 POSITIVI/ 221 MORTI E 3.362 GUARITI IN PIÙ
Oggi 17:43 A DARKER SHADE OF BLACK: LE OPERE DI BRUNO QUERCI AL KUNSTMUSEUM BOCHUM
Oggi 17:43 NEL 2019 EMIGRATI 131MILA ITALIANI VERSO 186 PAESI
Oggi 17:43 INVESTIRE SUGLI ITALIANI ALL’ESTERO PER FARLI TORNARE
Oggi 17:40 Covid, in Campania le scuole restano chiuse: nuova valutazione tra 10 giorni
Oggi 17:40 Proteste Torino, 10 arresti per scontri e saccheggi
Oggi 17:40 Due decessi in 24 ore al Covid Hospital di Avellino
Oggi 17:40 Coronavirus, Asl Napoli 1: altri 532 casi
Oggi 17:40 Commercialisti, “Quale sarà il futuro del turismo made in Italy?”
Oggi 17:40 Coronavirus in Italia, 21.994 contagi
Oggi 17:40 Coronavirus in Campania, nuovo record: 2.761 casi e altri 20 morti
Oggi 17:37 Decreto ristori approvato. Blocco licenziamenti prorogato al 31 gennaio
Oggi 17:26 Walter Wallace, un altro afroamericano ucciso dalla polizia: in un video la dinamica della sparatoria. Oltre 10 colpi, poi le urla dei passanti
Oggi 17:19 Elezioni Usa, Jared Leto nudo sui social per invitare i cittadini al voto
Oggi 17:19 Grande Fratello Vip, Dayane Mello: «Infanzia da denutrita, sporca e picchiata dal compagno di mia madre»
Oggi 17:19 Il guardaroba di tendenza? È minimal: il decluttering è il trend del momento (nonché sostenibile)
Oggi 17:19 Coronavirus, la risposta immunitaria diminuisce dopo 3 mesi dalla guarigione
Oggi 17:19 Dado positivo al coronavirus: «Vi scrivo solo adesso perché le crisi respiratorie sono calate, tenete le distanze con tutti»
Oggi 17:19 ilmattino
Oggi 17:19 Covid Lazio, il bollettio del 27 ottobre. Roma supera i mille casi: 1.009 in 24 ore. In tutta la Regione 1.993 positivi e 23 morti
Oggi 17:19 Giulia De Lellis e Carlo Gusalli Beretta, primo weekend d'amore: fuga dopo la serata con gli amici
Trova notizie dalla Italia su Facebook