Mercato immobili di prestigio

IL SETTORE RESISTE ALLA PANDEMIA
Mercato immobili di prestigio

-23.02.21-

Se c’è un segmento immobiliare che ha subito meno l’impatto della pandemia è quello degli immobili di prestigio, che interessa un target di acquirenti con un’elevata disponibilità di spesa. C’è sicuramente una maggiore prudenza rispetto al periodo pre-pandemia che ha portato a realizzare meno operazioni con finalità di investimento. Restano invece vivaci gli acquisti di prima casa, ora più di prima indirizzati su tagli grandi (almeno 180-200 mq) con spazi esterni, questi ultimi da sempre un must per chi acquista queste tipologie. Elementi che accrescono l’interesse sono la privacy ed avanzati sistemi di sicurezza. Aspetti curati nei minimi particolari soprattutto nelle nuove costruzioni, per le quali si considera, oltre al contesto, la tecnologia all’avanguardia, la classe energetica e le amenities condominiali, come ad esempio gli spazi dedicati al relax e al benessere, come fitness room, il servizio di portierato e locali multifunzionali. Le richieste si focalizzano essenzialmente sulla zona giorno (con saloni di rappresentanza e ampie cucine), la master bedroom con ampie cabine armadio. Gli immobili d’epoca, con affreschi, travi a vista e scalinate importanti attirano sempre. Anche sul segmento degli affitti si registrano tendenze simili.

MILANO

Nella zona di corso Genova e via De Amicis, dove si muove un target con ottima disponibilità di spesa e dove c’è sempre un’elevata domanda ma un’offerta decisamente contenuta, si concentrano tipologie più signorili che, ristrutturate, raggiungono i valori elevati: 7000-8000 € al mq. In viale Papiniano sono in corso interventi di nuova costruzione immessi sul mercato a 8000 € al mq.

Nel quartiere di Porta Romana-Crocetta resta la preferenza per le ampie metrature, spazi esterni e le aree più richieste sono quelle di via Quadronno, piazza Mondadori e limitrofe dove ci sono soluzioni di pregio che possono arrivare a 9000 € al mq se in ottime condizioni e con spazi esterni o begli affacci. Punte di 10 mila € al mq sono toccate dalle tipologie nuove.

Ottimo riscontro per le abitazioni più signorili presenti in via Alberti, via Giovanni da Procida e le strade limitrofe con quotazioni medie di 5000 € al mq. Prezzi simili anche in piazza VI Febbraio che beneficia della vicinanza del parco di City life. Il tratto di corso Sempione le aree più costose sono piazza Giulio Cesare e piazzale Baiamonti dove si toccano prezzi di 7000 € al mq. Prezzi intorno a 6000-7000 € al mq anche per le abitazioni più signorili che sorgono nelle strade di congiunzione tra via Filzi e via Vittor Pisani.

Nella macroarea di Città Studi-Indipendenza c’è un’ottima offerta di immobili di prestigio con top price di 6500 € al mq che si affacciano su piazza Grandi (lato Fontana-Bunker), corso Plebisciti, via Compagnoni e via Hajech.

Nella macrorea di Fiera-San Siro le quotazioni più elevate si raggiungono per le abitazioni presenti in via Monterosa e strade limitrofe e via Dominichino, dove si concentrano prevalentemente immobili signorili costruiti tra gli anni ’60 e gli anni ’70. Le quotazioni si aggirano intorno 4000-5000€ al mq.

A Milano le zone con più appeal rimangono Garibaldi-Moscova-Brera, Porta Nuova e City Life.

In forte crescita le zone interessate dall’imminente arrivo della nuova linea metropolitana M4 e le zone oggetto di futura riqualificazione degli scali ferroviari.

 

ROMA

Nel Centro storico si registra una buona richiesta di immobili di prestigio da parte di famiglie. Fondamentale la presenza dell’ascensore, la panoramicità, lo spazio esterno e la luminosità. Per questi immobili si possono toccare anche top prices di 14-15 mila € al mq raggiungibili, ad esempio, in piazza di Spagna. In piazza del Popolo e in via del Babuino le quotazioni toccano gli 8000-9000 € al mq. Vivace il mercato residenziale in zona Marconi-Cardano, dove attualmente non si registrano ripercussioni in seguito al periodo di lockdown e all’emergenza sanitaria. La zona si trova vicina all’Eur ed è ottimamente collegata con il centro e con l’aeroporto di Fiumicino. Qui sorgono tipologie signorili con valori sui 3000-3500 € al mq.

 

NAPOLI

In via Toledo, zona commerciale della città, si trovano immobili signorili. Infatti, ci sono palazzi dei primi anni del 1900, spesso con affreschi, travi a vista e portineria che hanno quotazioni intorno a 3000 € al mq con punte di 4000 € al mq.

La zona più prestigiosa si sviluppa tra via Mario Fiori e piazza degli Artisti, dove sono presenti stabili dei primi del ‘900, che si valutano circa 4000 € al mq.

Soluzioni prestigiose si trovano anche nella zona di Colli Aminei dove ci sono condomini medio signorili a 3000 € al mq con punte di 4000 € al mq per le abitazioni con terrazzo sul piano. Il nuovo costa intorno a 5000 € al mq.

Sostanzialmente stabili i prezzi nella macroarea di Posillipo-Chiaia (-0,8%) dove hanno tenuto i quartieri più prestigiosi.

Via Petrarca e via Catullo sono le due zone di Napoli dove è possibile acquistare tipologie di prestigio con caratteristiche di panoramicità e con vista sul golfo. In genere chi cerca questi immobili chiede quasi sempre lo spazio esterno (terrazzo o giardino), la vista panoramica ed il box/posto auto. Con queste caratteristiche si toccano punte di 7500-8000 € al mq. Può esserci una decurtazione del 10% per immobili con vista Flegrea e non sul Vesuvio. Spesso si tratta di abitazioni inserite in contesti condominiali esclusivi con pochi appartamenti, vigilanza, portineria, talvolta piscina. In assenza di queste caratteristiche i valori scendono a 6000-5000 € al mq. Ad acquistare sono quasi sempre professionisti o imprenditori di Napoli oppure della provincia.

TORINO

Nel centro della città, in particolare in Via Lagrange, via Carlo Alberto e via Roma, sono tra le strade più prestigiose della città. Via Lagrange è conosciuta per lo shopping, qui infatti sono presenti i brand nazionali ed internazionali più importanti. In questa area della città si possono acquistare abitazioni risalenti alla fine del ‘700 e anche soluzioni costruite nei primi decenni del ‘900: per una tipologia signorile ristrutturata la spesa si attesta da 4000 a 4500 € al mq. Anche nell’area di via Della Rocca è possibile comprare abitazioni di fine ‘700. In questa zona è facile trovare case signorili con soffitti a cassettoni oppure a botte e con mattoni a vista.

Tra le vie più apprezzate da segnalare corso Galileo Ferraris, corso De Gasperi e corso Duca degli Abruzzi, dove si trovano soluzioni signorili e dove un buon usato si acquista con una spesa media di 2500-2700 € al mq. Sono in corso diversi interventi di riqualificazione su vecchi immobili terziari inutilizzati: si tratta di ristrutturazioni di tipologia signorile che contemplano anche la realizzazione di attici con piscina e terrazzo che raggiungono punte di 6000-6500 € al mq. Il quadrilatero compreso tra corso Matteotti, corso Re Umberto, corso Vittorio Emanuele e via Ferraris si caratterizza per la presenza di soluzioni d’epoca dei primi del 1900 e di case di ringhiera con ballatoio. I prezzi arrivano fino a 5000 € al mq per le tipologie signorili e ristrutturate.

Buon andamento per il quartiere Traiano, dove si registra un mercato vivace. La zona si è sviluppata prevalentemente negli anni ’70 ed è caratterizzata dalla presenza di palazzi in buone condizioni, spesso signorili e dotati di portineria. Le tipologie di prestigio e ristrutturate possono arrivare anche a 1900-2000 € al mq.

 

FIRENZE

Sul mercato del prestigio si muovono in particolare coloro che sono alla ricerca di soluzioni di ampia metratura, possibilmente con caratteristiche come spazi esterni, travi a vista, piani alti con ascensore, vista su monumenti e piazze storiche. Queste caratteristiche si ritrovano nelle abitazioni posizionate su corso Italia con valori, per una soluzione ristrutturata, di circa 5000 € al mq. Per le soluzioni signorili ristrutturate in Borgo Ognissanti i valori si attestano a 4000-5000 € al mq.

 

BOLOGNA

Le aree centrali della città i prezzi diminuiscono di poco, -1,6%. Chi cerca soluzioni signorili si orienta in questa zona, dove se ne trovano sia degli anni ’50-’70 sia del XV secolo. Più esclusiva e con prezzi più elevati è quella che si sviluppa sotto le due Torri e che può toccare punte di 5000 € al mq.

Alcuni palazzi del centro sono interessati da importanti interventi di ristrutturazione che riguardano la parte esterna sia la parte interna che viene completamente rinnovata, frazionata e ridistribuita: si tratta quindi di abitazioni nuove che non costano meno di 4000 € al mq.

 

GENOVA

A Foce, quartiere centrale della città che si sviluppa intorno alla stazione di Brignole e non lontano da piazza Ferraris, il mercato è dinamico. Qui si trovano anche immobili d’epoca di prestigio con vista mare e che, in ottimo stato, possono arrivare a 3000 € al mq. Quotazioni simili si registrano per le tipologie limitrofe alle strade dello shopping: via XX Settembre, via san Vincenzo, piazza Ferraris.

 

VERONA

Il mercato della prima casa nel Centro storico vede per lo più famiglie in cerca di soluzioni di prestigio, dal taglio superiore a 200 mq, ai piani alti, con terrazzo o attici. Le soluzioni più costose sono quelle che affacciano su piazza delle Erbe e piazza Duomo, molte delle quali spesso sottoposte a vincoli delle Belle Arti. Se l’immobile gode dell’affaccio su piazza può raggiungere anche 5000 € al mq.

Fonte: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa

scarica PDF

 


la provenienza: Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa
2021-02-23 09:40
Ultime notizie a Ufficio Studi Gruppo Tecnocasa
Oggi 02:58 Mercato nazionale e attualità
Oggi 02:58 Mercato immobiliare locale
Ieri 09:07 Festival di Sanremo sottotono, ma la casa resiste
Ieri 09:07 Notizie flash
2021-02-25 11:01 MUTUI ITALIA: ANALISI KIRON PARTNER SUL PRODOTTO – 2020
2021-02-25 11:01 Indici e tendenze
2021-02-25 11:01 Ufficio stampa
2021-02-24 10:52 Motivo acquisto e tipologie immobiliari a confronto
2021-02-23 09:40 Mercato immobili di prestigio
2021-02-22 10:34 200.000 Euro sotto un tetto
2021-02-20 03:58 Mercato Creditizio
2021-02-20 03:58 Ufficio stampa
2021-02-18 11:01 Tassi d’interesse
2021-02-17 09:49 La centralità del real estate per la ripartenza
Ultime notizie a Italia
Oggi 11:19 Rally di Finlandia, Tänak su Hyundai domina la prima giornata
Oggi 11:19 Sci, gigante di Bansko: Faivre guida la prima manche, De Aliprandini 15°
Oggi 11:19 Auto ibride ed elettriche: come scegliere la tecnologia più adatta
Oggi 11:19 C'è la Roma, Ibra si scatena: è la sua vittima preferita in Italia
Oggi 11:19 Nba, LeBron punge Ibra: "Niente politica? L’ha fatta anche lui. Non posso stare zitto contro le ingiustizie"
Oggi 11:13 "Nessun margine per ammorbidire le misure", dice Antonelli
Oggi 11:13 "Una dose di vaccino a tutti, le sole chiusure non bastano", dice Bertolaso
Oggi 11:13 Per il primo dpcm di Draghi manca solo la valutazione dei contagi nella scuole
Oggi 11:13 Imprese e cittadini sommersi dalle norme, 32mila pagine all'anno
Oggi 11:13 Il Covid taglia i redditi degli italiani, 1.650 euro in meno a famiglia
Oggi 11:13 Affetta da sindrome di Alstrom, partorisce. È la prima al mondo
Oggi 11:13 Le conseguenze del covid sul turismo italiano
Oggi 11:10 Gita tragica in montagna, trovato morto alpinista
Oggi 11:10 I funerali dell'ambasciatore ucciso. Delpini: "Morto in una terra dove la vita non conta"
Oggi 11:07 Giappone, nel 2020 morti in calo: prima volta da 10 anni, nonostante il Covid
Oggi 11:07 "Made in Polimi": mostra per celebrare storia e invenzioni dell'ateneo. FOTO
Oggi 11:07 Compagnie aeree, ecco la classifica nell'anno del Covid
Oggi 11:07 La generazione dello Spritz: quella che non protesta mai
Oggi 11:07 TikTok condannata a pagare 92 milioni di dollari per violazione della privacy
Oggi 11:07 Alessandra Cotoloni, il taxi di zia Caterina: rivoluzionaria dei nostri tempi
Oggi 11:07 Milano Bicocca: il centro di ricerca è... alla Maldive
Oggi 11:07 Hunziker, dalla violenza di genere al Covid:"Dovevo far ridere ma non dormivo"
Oggi 11:07 Eredità digitale, privacy e accesso ai dati personali dell’account del defunt
Oggi 11:07 Covid? Ogni famiglia ha perso 1650 euro. In Emilia Romagna quelle più colpite
Oggi 10:58 Maria Chiara Castelli: «Vi svelo i segreti della scenografia di Sanremo 2021»
Oggi 10:49 Un anno di Covid, al Celio dove fu sequenziato genoma paziente 1
Oggi 10:49 Le figlie di Maradona in tribunale per inchiesta sulla morte
Oggi 10:46 IL CILE VERSO LA COSTITUENTE: SEMINARI ONLINE CON L’UNIVERSITÀ DI SIENA
Oggi 10:43 Il “Consultech” nelle professioni giuridico economiche
Oggi 10:43 “E ‘MMÒ” del collettivo Gli Ultimi Saranno
Oggi 10:43 Covid, peggiorano le condizioni della bambina di 11 anni intubata
Oggi 10:43 “Appartengo al clan” e voleva la spesa senza pagare: arrestato 40enne a Giugliano
Oggi 10:43 Covid Usa, Camera approva piano di aiuti da 1.900 miliardi
Oggi 10:43 Ritrovato a Pompei Eros e nozze: un carro mai visto prima
Oggi 10:40 Gwyneth Paltrow e i suoi «rimedi anti-Covid»: il servizio sanitario britannico la accusa di disinformazione
Oggi 10:19 Vaccini, somministrate 4 milioni di dosi. Draghi: prima dose a tutti
Oggi 10:19 A Limbiate i funerali di Luca Attanasio, l'ambasciatore ucciso in Congo
Oggi 10:16 Rosso mistero nel cespuglio nero chi vi entra resta prigioniero
Oggi 10:16 Devil’s Hole, il cratere scavato nella roccia dove è Lucifero in persona ad accogliere i turisti
Oggi 10:16 Coronavirus: Milano, crescita costante dei contagi. Usa, approvato piano ristori da 1,9 miliardi
Oggi 10:16 Conte e la sfida Inter: “È la più dura, me l’avevano sconsigliata. Restare a lungo è la cosa più bella...”
Oggi 10:10 Clima pazzo, sui banchi fave e asparagi con un mese di anticipo
Oggi 10:07 Morte di Maradona: interrogate le figlie Giannina e Jana
Oggi 10:07 Brucia un tetto: casa inagibile, famiglie evacuate
Oggi 10:04 Assegno divorzile "tantum": quali sono i presupposti e i vantaggi?
Oggi 09:40 Lady Gaga, ritrovati i cani rapiti
Oggi 09:37 Brioches e cornetti, le ricette semplici da provare a casa
Oggi 09:37
Oggi 09:37 Corriere Daily Podcast
Oggi 09:16 Haiti, maxi evasione: 400 detenuti in fuga, uccisi boss e direttore carcere
Trova notizie dalla Italia su Facebook