Quarto Forum mondiale UNESCO a Parma Parole d’ordine: sostenibilità e riciclo per evitare gli sprechi La “Dichiarazione Parma”, un punto di riferimento globale per le future politiche di sostenibilità

Si è concluso a Parma il Forum UNESCO su “Cultura e cibo”. 150 stakeholder ed esperti mondiali riuniti nella Città Creativa per la Gastronomia a dettare le linee guida per il futuro dell’alimentazione. Punto nevralgico la “Dichiarazione Parma”.

 

Quarto Forum mondiale UNESCO a Parma  Parole d’ordine: sostenibilità e riciclo per evitare gli sprechi  La “Dichiarazione Parma”, un punto di riferimento globale per le future politiche di sostenibilità

_Parma al centro del mondo. Col suo “sistema”, il cosiddetto “Parma Model”, la Città Creativa per la Gastronomia UNESCO fa scuola riunendo, il 12 e 13 settembre scorsi, 150 tra stakeholder ed esperti mondiali al 4° Forum mondiale UNESCO “Cultura e cibo: strategie innovative per lo sviluppo sostenibile”.

Organizzato dall'UNESCO in collaborazione con il Governo della Repubblica Italiana, con il sostegno del Comune di Parma e della Regione Emilia Romagna, il Forum ha affrontato la relazione tra cibo, cultura e società e il loro ruolo chiave per l'attuazione dell'Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Contribuire a ridefinire le linee guida dei prossimi anni: ecco l’obiettivo ambizioso della riflessione su scala globale che a Parma, non a caso nominata Unesco Creative City of Gastronomy, ha trovato la sua naturale collocazione.

“Bisogna partire da un allarme generale – ha esordito Ernesto Ottone, vice direttore generale UNESCO per il settore Cultura – Al mondo 2 miliardi di persone non hanno accesso regolare a quantità di cibo sufficienti. 1/3 del cibo prodotto va sprecato. Sono tendenze che minacciano la biodiversità. In questo senso le esperienze locali possono portare verso modelli alimentari più sostenibili. Da parte dell’UNESCO c’è il sostegno massimo alla questione. Il food è parte integrante dell’Agenda 2030 per l’inclusione sociale, il dialogo e lo sviluppo sostenibile”.

Esito e punto nevralgico della due giorni la Dichiarazione Parma”, un documento sottoscritto da tutti i partecipanti al Forum che detta le linee di comportamento per il futuro dell’alimentazione: sostenibilità, riciclo ed educazione. Obiettivi raggiungibili attraverso l’applicazione di buone pratiche, tra le quali integrare al meglio cultura e politiche di sviluppo sostenibile; promuovere una cooperazione trasversale nei settori della cultura, dell’istruzione e della scienza; rafforzare il nesso tra cultura, cibo ed educazione e i modelli in evoluzione della sicurezza alimentare; sostenere metodi culturalmente appropriati di produzione e consumo alimentare che rispettino le comunità, il loro patrimonio culturale e l'ambiente; individuare nuovi modelli di business e forme di creatività che rafforzino i processi di apprendimento, innovazione e sviluppo locali nel settore nutrizionale; adattare gli strumenti di sviluppo urbano ai contesti locali. 

Parma pensa, Parma fa. E contro gli sprechi, propone un progetto concreto – già presentato a Macau, in occasione di un recente meeting – che, a partire dalle 26 Città Creative per la Gastronomia UNESCO, potrebbe ispirare il mondo a quelle piccole azioni quotidiane che fanno la differenza. Si tratta del progetto “doggy bag”, una per ciascuna delle 26 Città Creative, da attuare in collaborazione con i ristoranti. “Una goccia nell’oceano” l’ha definita Cristiano Casa, Assessore al Progetto UNESCO del Comune di Parma, ma che, partendo dal locale, può fare molto per la costruzione di un futuro universale sostenibile e di una nuova cultura da trasmettere alle generazioni future.

Sostenibilità e buon cibo sono il nostro motto – ha aggiunto il Ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova intervenuta in videomessaggio – In questo senso cultura ed educazione sono fondamentali. La sostenibilità va praticata, non solo predicata. L’obiettivo mondiale nell’Agenda 2030 dell’UNESCO è fame zero. Bisogna investire nelle politiche di qualità dell’alimentazione e nella valorizzazione nazionale e internazionale delle indicazioni geografiche che oggi rappresentano le eccellenze della cultura mediterranea del cibo”.  

In un periodo in cui proprio il cibo è più che mai sotto i riflettori – grazie a blog, festival culinari e chef televisivi – è il momento di analizzare ambienti di vita, tradizioni, culture e abitudini nutrizionali che si influenzano a vicenda, per dare vita a nuove pratiche sociali intorno all’alimentazione. Su questa linea si è inserito l’intervento dello chef Massimo Bottura, che ha descritto il progetto “Food for Soul” che prevede di aprire in tutto il mondo, come già avvenuto a Expo2015, dei Refettori, mense ricavate da spazi dimenticati in cui i migliori chef del mondo cucinano prodotti invenduti, non utilizzati o prossimi alla scadenza per chi è in condizioni di vulnerabilità. “Il cibo è un atto d’amore, è eredità culturale, è un’emozione – ha dichiarato lo chef emiliano – Contro lo spreco bisogna rispettare il cibo a ogni suo stadio e muoversi globalmente, ognuno nel proprio piccolo. Si comincia dal vicino di casa”.

“L’umanità ha davanti una grande sfida – ha dichiarato Stefano Bonaccini, presidente della regione Emilia Romagna – garantire la sicurezza alimentare a un numero crescente di persone, mentre si affronta l’emergenza climatica. Potremo farcela solo perseguendo un modello di sviluppo sostenibile, sotto il profilo ambientale, sociale ed economico, che diventi cultura diffusa universale e assuma gli obiettivi di ONU 2030 come base di ogni politica pubblica”.

E se l’Emilia Romagna è in prima linea sull’attuazione di politiche alimentari sostenibili, Parma fa un passo avanti e si configuracome “un punto di riferimento per tutte le città UNESCO del mondo e degli esperti internazionali che lavorano su temi globali”. Parola del Sindaco Pizzarotti che con orgoglio ribadisce l’importanza del ‘sistema Parma’ a sostegno di tutta la rete imprenditoriale della Food Valley. “Cultura e Cibo hanno un ruolo fondamentale nella sfida per lo sviluppo e rappresentano il cuore della tradizione e dell’innovazione: Parma è il naturale luogo in cui parlarne. Qui, per noi, la sfida è già iniziata”.

 

Parma è stata scelta dopo Milano Expo – ha concluso Franco Bernabè, presidente UNESCO Italia – È segno che l’Italia continua ad avere un’importanza globale e un ruolo cruciale nello scambio interculturale, tra cultura e cibo. Quello che è accaduto in questi giorni è solo l’inizio, c’è una lunga strada da fare”.

Ma qual è il segreto di Parma? Semplice. La forza della rete: aziende di produzione di cibo, Università e ALMA. Tutti insieme con un unico obiettivo: far riconoscere in tutto il mondo questa terra come Food Valley.


2019-09-19 14:21
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
Oggi 08:59 Esce per Graphofeel il saggio NON MI PIACCIONO I FILM DI ANNA MAGNANI – IL CASO WILMA MONTESI di Mario Pacelli.
Oggi 08:54 Percy's song il graphic novel di Martina Rossi, edizioni Phoenix Publishing, viene presentato a Roma il 18 ottobre 2019 alla libreria letteraria Horafelix
Oggi 08:51 A35 Brebemi: lancio dell’emissione obbligazionaria project bond da Euro 1.679 milioni
Oggi 08:48 A RUBA I BIGLIETTI PER IL CONCERTO DI GIOVEDI' 17 OTTOBRE DEI NORTH MISSISSIPPI ALLSTARS ALLO SPAZIO TEATRO 89
Oggi 08:47 Vivere l’atmosfera unica del Magico Paese di Natale tra la Casa di Babbo Natale, la Scuola degli Elfi e i Christmas Carolers
Oggi 08:46 Cesare Zavattini: i viaggi, il cinema, la pace. A Reggio Emilia
Oggi 08:43 WEEK END CON I RINOCERONTI AL BIOPARCO
Oggi 08:42 Benvenuto Dolceriva: il design e lo stile entrano in una nuova era.
Oggi 06:52 APPIUS 2015: il nuovo capolavoro del winemaker Hans Terzer presentato ieri in occasione della Milano Wine Week.
Oggi 06:44 Vueling Padel Cup MSP, che show all'Aurelia! Ecco i primi vincitori di tappa Si torna il campo il 19 ottobre al Queen Padel Club
Oggi 06:38 Magnifico autunno d'arte in Italia e non solo
Oggi 06:30 PISTÌ PRESENTA “BRONTESE”, IL PANETTONE DELLE FESTE
Ieri 08:56 Ritorna il 16 Ottobre il Dr. Feelgood Beer & Talk Show al John Barleycorn di Milano, con Folco Orselli ed il progetto Blues In Mi
Ieri 08:55 Economia: engagement bancario, il modello USA conquista Ragusa
Ieri 08:54 Asiago Foliage: colori e profumi della montagna
Ieri 08:52 ACQUISTI IMMOBILIARI DI NUDA PROPRIETÀ IL 68,0% SONO INVESTITORI
Ieri 08:51 Dall’uva al vino tutti i segreti nell’incontro di ottobre de “I Mercoledì dell’Archiginnasio”.
Ieri 08:49 Alle Voiles de Saint Tropez la Wally Class annuncia la nascita di una nuova divisione cruising.
Ieri 08:43 In Basilica Palladiana il sogno degli anni Venti e lo sguardo di Ubaldo Oppi
Ieri 08:41 Tutela dei diritti economici e giuridici del cittadino: da giovedì apre anche a Trapani, nella sede della Cgil, lo sportello di Federconsumatori
Ultime notizie a Italia
Oggi 16:55 Svolta per la Brexit, trovato l’accordo tra Gb e Ue
Oggi 16:55 Siria, Conte: da Italia risoluto invito a Erdogan a ritiro truppe
Oggi 16:55 Sport, al via in Cina la 7a edizione dei Giochi Mondiali Militari
Oggi 16:55 Amazon, un nuovo deposito smistamento a Santarcangelo di Romagna
Oggi 16:55 Manovra, Conte: è scorretto dire che aumentano le tasse, calano
Oggi 16:55 Renault: arriva Kadjar Black Edition con diesel da 150 cv e 4×4
Oggi 16:55 Altri 7 cadaveri recuperati al largo di Lampedusa
Oggi 16:55 “Non può essere una prassi la videosorveglianza sui luoghi di lavoro” (il Garante)
Oggi 16:52 Nella Grecia del turismo procreativo, dove la maternità surrogata è legale per tuttirn
Oggi 16:52 La moda usa e getta massacra i lavoratori. E il pianeta
Oggi 16:52 Accordo Brexit: le Borse rallentano
Oggi 16:52 Naufragio Lampedusa: i primi 7 corpi di migranti recuperati dai fondali a 60 metri di profondità
Oggi 16:52 6662 jeans stesi sul filo a Namur: è record mondiale. Idea no profit per i senzatetto
Oggi 16:52 Voto sul filo di lana per il presidente boliviano Evo Morales
Oggi 16:52 Pakistan, il cricket e la visita alla Moschea di William e Kate che incanta tutti con il look
Oggi 16:46 TMW RADIO - Gianni Di Marzio: "Napoli, Insigne dovrebbe andare via"
Oggi 16:46 Sassuolo, Consigli: "Inter solida. Con Conte sembra un blocco unico"
Oggi 16:46 Il Manchester United vuole Kroos per gennaio: apertura del Real Madrid
Oggi 16:46 Milan, Elliott vuole imporre un salary cap da due milioni di euro
Oggi 16:46 Roma, Juan Jesus e il razzismo: "Dobbiamo lottare. Anche con gesti forti"
Oggi 16:46 ESCLUSIVA TMW - De Giorgis: "Samp, Ranieri condottiero. E la squadra c'è"
Oggi 16:46 TMW RADIO - Crippa: "Insigne non scarichi le responsabilità sugli altri"
Oggi 16:46 Turchia, Rami cambia immagine del profilo e fa il saluto militare
Oggi 16:46 Roma, Fonseca: squalifica ridotta a un turno
Oggi 16:46 Napoli, adesso è ufficiale: rinnovata la convenzione per il San Paolo
Oggi 16:46 Juve Stabia, Melara: "Fare bene contro il Pordenone è obbligatorio"
Oggi 16:46 Le probabili formazioni di Lazio-Atalanta: Leiva out, Parolo in regia
Oggi 16:46 ESCLUSIVA TMW - Sfogo ADL, Montefusco: "Ambiente abituato a uscite così"
Oggi 16:46 15 anni di Messi - I compagni di squadra con cui ha giocato di più
Oggi 16:46 Gravina: "Razzismo fenomeno diffuso. Serve inasprimento delle pene"
Oggi 16:46 TMW RADIO - Daino: "Milan, troppi soldi spesi male sul mercato"
Oggi 16:46 Le probabili formazioni di Napoli-Hellas Verona: Milik chiede spazio dal 1'
Oggi 16:46 UFFICIALE: Borussia Dortmund, Guerreiro rinnova fino al 2023
Oggi 16:46 Tebas: "Barça-Real il 18 dicembre? Non si può, c'è la Copa del Rey"
Oggi 16:46 Pordenone, Strizzolo: "Gara contro Juve Stabia più difficile delle altre"
Oggi 16:46 Le probabili formazioni di Juventus-Bologna: Higuain avanti su Dybala
Oggi 16:46 I 100 milioni, il no allo scambio: cosa vuole fare il Napoli di Insigne?
Oggi 16:46 Inter, offerta ufficiale del Flamengo per Gabigol: 22 milioni più bonus
Oggi 16:43 Milo Manara a Ravenna per il finissage della mostra Dante Plus
Oggi 16:34 Bus Atac contro un albero: l'autista indagato dalla Procura per lesioni
Oggi 16:34 Napoli, De Laurentiis: "Insigne scomodo a Napoli. Mertens e Callejon..."
Oggi 16:34 Elezioni Bolivia, Morales evoca il golpe: "Militari pronti se vinco io"
Oggi 16:34 Donnarumma e Suso venduti? Macché. Ecco la strategia del Milan
Oggi 16:34 L'hater di Barbara d’Urso è un giornalista. Lei racconta così l’accaduto
Oggi 16:34 Corruzione, in 3 anni indagati 47 politici. Cantone:"Tema fuori da riflettori"
Oggi 16:34 Trump alza il pressing sull'Italia. Ma il "confronto" lo vince Mattarella
Oggi 16:34 Ferretti rinuncia all’Ipo in Borsa
Oggi 16:34 Lega: "Whirlpool, il governo si svegli. Di Maio non aveva risolto tutto?"
Oggi 16:34 Whirlpool, Re David ad Affari: "L'azienda continua a mentire"
Oggi 16:31 Assenteismo a Catania, bambini usati dai dipendenti comunali per strisciare il badge
Trova notizie dalla Italia su Facebook