Renato Casaro, il grande cinema da Cinecittà ad Hollywood

RENATO CASARO
L'ultimo cartellonista del Cinema. Treviso, Roma, Hollywood
Treviso, 5 dicembre 2020 ' 30 settembre 2021
Museo Nazionale Collezione Salce, Chiesa di Santa Margherita
Museo Nazionale Collezione Salce, Complesso di San Gaetano
Musei Civici di Santa Caterina

Renato Casaro, il grande cinema da Cinecittà ad Hollywood

Da Sergio Leone ad Amadeus, all'Ultimo Imperatore
Treviso, in tre sedi, celebra con una grande mostra 
Renato Casaro, il cartellonista che 'firmò' i manifesti per i capolavori del cinema, da Cinecittà a Hollywood


A Treviso, con una grande mostra in tre diverse sedi cittadine (dal 5 dicembre 2020 al 30 settembre 2021 presso nuovo Museo Nazionale Collezione Salce, che per l'occasione apre nella ritrovata Chiesa di Santa Margherita, affiancando così l'altra sede del medesimo Museo; dal 6 novembre 2020 al 30 settembre 2021 al Complesso di San Gaetano; dal 6 novembre 2020 al 28 febbraio 2021 pressi i Musei Civici di Santa Caterina), il Mibact tramite la Direzione Regionale Musei Veneto, il Comune di Treviso, con la Regione del Veneto, rendono omaggio a Renato Casaro (Treviso, 1935). Ovvero a colui che è considerato come l'ultimo dei grandi cartellonisti. Di quegli artisti cioè che sapevano trasporre l'anima di un film in un manifesto. Non utilizzando l'immagine fotografica di un personaggio o di una scena ma disegnandola. Il tutto mentre il film era ancora in lavorazione, potendo contare solo su qualche fotografia di scena e su un formidabile intuito comunicativo. 
A curare la mostra e il catalogo sono Roberto Festi e Eugenio Manzato, con Maurizio Baroni, vale a dire tre specialisti del settore. Che hanno analizzato l'enorme archivio di Casaro (più di mille i manifesti e le locandine da lui realizzate per il cinema), selezionando testimonianze di un percorso artistico durato oltre 50 anni. Ricorrendo anche al mercato per acquisire e restaurare opere destinate, in mostra, a colmare delle lacune nella documentazione della sua straordinaria vicenda creativa. 
Il sodalizio di Casaro con il cinema era iniziato quando, ancora ragazzo, creò le grandi sagome, pezzi unici dipinti a mano, che venivano collocate all'ingresso del Cinema Teatro Garibaldi e del Cinema Esperia di Treviso. A 19 anni, nel 1954, parte per Roma e trova lavoro nello studio di Augusto Favalli dove rimane per circa un anno e mezzo imparando le tecniche e i "trucchi del mestiere". E' del '55 il suo primo manifesto ufficiale per Criminali contro il mondo. Poi, sempre a Roma, nel 1957, apre uno studio a proprio nome. 
Artigiano di genio, misurò la sua arte con quanto Cinecittà e il cinema internazionale andavano proponendo. Via via il suo stile conquistò grandi registi e Hollywood: Jean-Jacques Annaud, Dario Argento, Marco Bellocchio, Ingmar Bergman, Bernardo Bertolucci, Luc Besson, John Boorman, Tinto Brass, Liliana Cavani, Francis Ford Coppola, Milos Forman, Costa Gavras, Pietro Germi, Claude Lelouch, Ugo Liberatore, Sergio Leone, Sidney Lumet, Anthony Mann, Mario Monicelli, Francesco Rosi, Alberto Sordi, John Sturges, Giuseppe Tornatore, Francois Truffaut, Carlo Vanzina, Carlo Verdone...
La mostra documenta 170 film, dei mille e più per i quali egli lavorò. E lo fa partendo dal "prodotto finito", ovvero dai manifesti a due e quattro fogli, destinati alle sale cinematografiche o all'affissione. Sono oltre un centinaio i pezzi selezionati e restaurati per l'occasione. I rari e introvabili fogli del decennio 1955-1965, mai apparsi in una mostra, presentano un artista in rapida formazione che, grazie al fertile ambiente romano – dove Cinecittà è in quegli anni una delle industrie più prolifiche ' riesce a dare il meglio di sé in ogni genere: storico, peplum, commedia, noir e il nascente e dirompente fenomeno del "Western all'italiana". Ed è sorprendente vedere accostati, nella grande "terrazza" del Santa Margherita, Trinità e Rambo o gli indimenticabili manifesti di capolavori quali I magnifici setteC'era una volta in America, Amadeus, Il nome della rosa, Il tè nel deserto, L'ultimo imperatore.
Strutturata con una progressione cronologica ' ma con una scansione anche tematica che segnala i generi più "frequentati" da Casaro ' la mostra, sia nella sede di Santa Margherita che in quella di Santa Caterina, accosta ai grandi e multicolori affissi, una selezionata serie di bozzetti studio e gli 'originali' (l'opera finita che serviva per stampare il manifesto), provenienti dall'archivio dell'artista e da importanti collezioni pubbliche e private.
Questo permette di comprendere al meglio la crescita professionale e la cifra stilistica dell'artista ma anche le innovazioni tecniche che Casaro adotta e sviluppa negli anni: dalla "istintiva" pennellata degli esordi, alle composizioni in parte fotografiche degli anni Settanta, sino alla raffinate maquettes ad aerografo che lo rendono celebre, in particolare nei ritratti degli attori protagonisti, tra gli anni Ottanta e Novanta, quando il manifesto disegnato giunge al tramonto. Una perizia che gli vale la collaborazione con le maggiori case di produzioni americane (Fox, United Artists, MGM, Columbia) e con i più grandi registi del secondo Novecento.
Nelle tre sedi della mostra è presente un inedito video che, per flash, mostra al pubblico trailer e spezzoni di film dei quali Casaro ha curato il corredo iconografico e alcune sue riflessioni su una carriera professionale di quasi cinquant'anni.
Nei Musei Civici di Santa Caterina si svilupperà la sezione Treviso, Roma, Hollywood.
Nella innovativa sede di Santa Margherita, dove si svilupperà il suo percorso della mostra dal titolo L'ultimo cartellonista, è stata ideata anche una sezione didattica dove i visitatori più giovani potranno, in totale autonomia, comporre e creare un loro manifesto di cinema. E ancora, un sezione dedicata agli ipovedenti con la riproduzione tridimensionale del celebre affisso Il tè nel deserto.
Una sezione particolare, dal titolo Dall'idea al manifesto, è allestita negli spazi di San Gaetano, prima sede del Museo Nazionale del Manifesto. Qui il pubblico può scoprire l'intero iter della creazione di un manifesto: dai contatti con le case di produzione o di distribuzione ai primi schizzi a matita; dal bozzetto di prova (spesso con molte varianti richieste, o imposte, dalla committenza) a quello esecutivo. Sino alla fase dell'inserimento del lettering (un tempo manuale, in seguito fotomeccanico) e alla stampa. Sei film simbolo di Casaro "raccontano", con una forte valenza didattica, tutto il mondo tecnico e artistico che sta dietro la creazione di un manifesto. E in un video ' prodotto per l'occasione da FilmWork e proiettato nell'attigua Chiesa di San Gaetano ' Casaro rende conto della sua lunga esperienza nel mondo del cinema.
Gli oltre trecento pezzi presentati nelle tre esposizioni sono pubblicati nel volume realizzato per questa mostra da Grafiche Antiga (pp. 270 in edizione italiana e inglese) che riporta testi critici sull'artista, immagini d'epoca, fotografie di scena e un primo analitico repertorio delle sue opere per il cinema.


2020-10-26 16:29
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
Ieri 09:06 Chagall tutto on line in attesa della riapertura
Ieri 09:05 Seguici: passo passo arriviamo a Natale! Il calendario dell’Avvento firmato La Montina
Ieri 09:03 Voci da Contamina – Il documentario del Festival di arti performative
Ieri 09:02 ACETO BALSAMICO DI MODENA: NUOVE ALLEANZE E COLLABORAZIONI PER RAFFORZARE VIGILANZA E TUTELA
Ieri 09:01 Le novità per il Natale 2020 di Riva Brand Experience.
Ieri 08:57 Nuovo Museo Salce e mostra Renato Casaro a Treviso | inaugurazione rinviata
Ieri 08:52 Campo Marzio a sostegno del Pink Tie Ball 2020
Ieri 08:50 Concorso Wiki Loves Monuments 2020: 10 bellezze artistiche italiane immortalate nelle 10 foto vincitrici
Ieri 08:48 E-DISTRIBUZIONE, UNA SPECIALE SESSIONE DI FORMAZIONE ONLINE PER GLI STUDENTI DEL POLITECNICO DI TORINO
Ieri 08:44 Situazione in EAV
Ieri 08:43 «RILANCIO COMPARTO EDILIZIO E RAGGIUNGIMENTO OBIETTIVI RECOVERY PLAN: PROROGARE SUPERBONUS FINO AL 2023»
Ieri 08:43 Il Rotary Torino Lagrange contribuisce ad assicurare la continuità scolastica piemontese
Ieri 08:40 ALMA PATTI BASKET, APPUNTAMENTO STORICO CONTRO PF UMBERTIDE: PRONTA UNA TARGA PER BEA STROSCIO
2020-11-27 09:27 Alivernini inarrestabile con The Woodcutter
2020-11-27 09:26 LA DIGITALIZZAZIONE PER ATTRARRE PIÙ VISITATORI E INCREMENTARE I RICAVI DI MUSEI E SPAZI CULTURALI: IL REPORT DI MINSAIT
2020-11-27 09:18 SIMONE ATTILI// "New Plan" è l'ultima uscita del Dj e Producer romano.
2020-11-27 09:16 Alla Pinacoteca Züst le quadrerie Riva
2020-11-27 09:13 PROTEZIONE MADE IN GAS: AL VIA LA PRODUZIONE DI MASCHERINE CHIRURGICHE
2020-11-27 09:09 MOSAICO // "Tieniti la Notte" è il singolo d'esordio della giovane band Emiliana.
2020-11-27 09:08 Pescherecci sequestrati. Confsal pesca: I nostri pescatori non sono uguali ai trafficanti di esseri umani
Ultime notizie a Italia
Oggi 23:46 Autumn Cup: l'Italia dura poco, la Francia passeggia e vince il girone
Oggi 23:46 Real Madrid, dopo l'Inter un brusco risveglio: clamoroso tonfo con l'Alavés
Oggi 23:46 Colpo del Verona, Atalanta battuta in casa e sorpassata
Oggi 23:46 Sassuolo-Inter, le pagelle: Lautaro fa ammattire, 7,5. Berardi grande assente, 5
Oggi 23:40 Cabina di regia per la gestione dei fondi del Recovery, i progetti saranno certificati dall'Anac
Oggi 23:07 Quei manovratori del fronte no-vax
Ieri 22:52 Scuole superiori, governo diviso: si valuta riapertura dal 7 gennaio, ma resta l’ipotesi dicembre nelle aree meno a rischio
Ieri 22:52 Recovery plan, a gestirlo sarà un comitato collegiale: oltre a Conte, Gualtieri e Patuanelli, previsti sei manager con poteri speciali
Ieri 22:43 Recovery fund, verso cabina di regia Conte-Mef-Mise e 6 esperti
Ieri 22:43 Morata salta il derby, Dybala è giù: Juve, per fortuna torna CR7
Ieri 22:37 L'Inter travolge la rivoluzione Sassuolo, il Benevento ferma la Juve
Ieri 22:37 Le truppe etiopi entrano nella capitale del Tigrè
Ieri 22:37 Trump potrebbe annunciare la ricandidatura nel giorno dell'Inaugurazione di Biden
Ieri 22:04
Ieri 21:49 Covid, Brusaferro: “Tamponi negativi e screening di massa non sono patentino d’immunità”
Ieri 21:49 Lecce, indagini aggiustate in cambio di favori, regali e sesso: chiesti 12 anni e 6 mesi di carcere per l’ex pm Arnesano
Ieri 21:49 “Se vi sentite delle eminenze, siete fuori strada”: le parole di Papa Francesco ai 13 nuovi cardinali nominati dal concistoro
Ieri 21:40 Il Tg Lis di Rainews24
Ieri 21:40 Maradona, la Procura indaga su medici e infermieri
Ieri 21:40 Appalto rinnovato senza gara: anche la lente dell’Autorità anti-corruzione sulla casa di riposo di Premosello
Ieri 21:40 Pirlo: "Ronaldo doveva riposare, serve vincere senza di lui. È mancata personalità"
Ieri 21:34 Il rimpasto di governo agita i partiti, la prudenza del Colle
Ieri 21:34 Visoni e virus, l'incredibile pasticcio danese
Ieri 21:34 Decine di arresti e di feriti alla "Marcia per la Libertà" di Parigi
Ieri 21:19 Juve, la gestione di Ronaldo non funziona
Ieri 21:07 Paura, rabbia e disagio: serve supporto psiconcologico per i malati di tumore
Ieri 21:07 Covid in Italia, 26.323 contagi e 686 morti
Ieri 20:46 Clochard trovato morto davanti al Fatebenefratelli: “Schiacciato da due mezzi dell’Amsa”. Indagati due conducenti
Ieri 20:46 Collegi elettorali, via libera del governo alla riforma dopo il taglio dei parlamentari. Ecco come cambiano: la simulazione
Ieri 20:46 Scuola, il governo verso la riapertura delle superiori dal 7 gennaio. Da lunedì medie in presenza in Lombardia, ma non in Piemonte
Ieri 20:46 “La resistenza agli antibiotici è pandemia silenziosa”. L’allarma dellIss: “In Italia 10mila morti l’anno, record in Ue”. Situazione peggiore al Centro e Sud
Ieri 20:37 Ufc, la grande occasione di Marvin Vettori: fra 7 giorni sfida “Joker” Hermansson
Ieri 20:37 Inzaghi gode: "Soddisfazione incredibile, e potevamo anche vincerla!"
Ieri 20:31 "Per Sant'Ambrogio ci aspettiamo molta gente". Intervista dal Matterhorn Glacier Paradise di Zermatt
Ieri 20:28 Bergamo, il dolore di Gori: "Il Covid resterà per sempre nella storia della città"
Ieri 20:22 Ronaldo resta a casa e la Juventus di Pirlo si perde (1-1) a Benevento
Ieri 20:04 AL VIA LA PARTNERSHIP TRA IL FESTIVAL GIORNALISTI DEL MEDITERRANEO E IL MEDFILM FESTIVAL DI ROMA
Ieri 20:04 BUY ITALY: SUCCESSO PER IN POLONIA IL WORKSHOP SUL TURISMO IN ITALIA
Ieri 20:04 Castellammare: il sindaco rinnova le chiusure del cimitero, fiorai sul lastrico
Ieri 20:04 Maradona, sacrario nello stadio per i cimeli lasciati dai napoletani
Ieri 20:04 Il cardinale Sepe celebra Messa per i disabili in Duomo
Ieri 20:04 Benevento-Juventus 1-1, la Vecchia Signora sbatte contro il muro della Strega
Ieri 20:04 Maradona, a Napoli continua l'omaggio ai tre “altari"
Ieri 19:34 ​Torino Film Festival: vince l'iraniano "Botox", commedia tutta al femminile
Ieri 19:34 Londra, manifestazione anti-lockdown: 60 arresti
Ieri 19:34 Terrasini, manager di Saint-Gobain: “Più investimenti nell’edilizia e occupazione grazie al superbonus”
Ieri 19:34 Milan, occhio: la Fiorentina ha vinto le ultime due a San Siro
Ieri 19:34 Super Mahrez trascina Guardiola: City a valanga sul Burnley
Ieri 19:34 Hakimi, fai con calma: un Darmian così... Lautaro trascina, l'Inter va oltre Lukaku
Ieri 19:28 Zurbriggen: “La stagione è partita, non so se arriveranno italiani a dicembre”
Trova notizie dalla Italia su Facebook