Ue: Juncker, il burocrate, riscopre l’orgoglio europeo

Jean-Claude Juncker non è un trascinatore: veste di grigio, parla senza mai variare il tono della voce, misura le parole e le aspirazioni, si presenta più come un burocrate che come un politico, preciso, competente, super-esperto – da almeno 22 anni, è protagonista fisso dei Vertici europei. Ma, oggi, pronunciando il discorso sullo stato dell’Unione, davanti al Parlamento europeo in sessione plenaria, Juncker ha avuto e trasmesso un sussulto di orgoglio europeo: non ha giocato sulla...
la provenienza: Il Fatto Quotidiano