UNIVERSITA' E SANITA'. SE NON ORA, MAI

1. Come se nulla fosse
2. Non c'è virus che tenga?
3. Occorre subito una svolta per salvare la Sanità e l'Università
4. Le tappe della demolizione dell'Università
5. Francia: un importante Appello per rifondare l'Università

1. Come se nulla fosse  
        L'11 marzo 2020 il ministro Gaetano Manfredi, nell'intervista* al Corriere della Sera, ("Manfredi: medicina, quest’anno 13.500 posti. E più borse per le specializzazioni"), aveva annunciato che i test nazionali d'ingresso ai corsi di laurea si sarebbero svolti, come sempre, a settembre. Nella stessa intervista il Ministro aveva ribadito di essere contro l'abolizione del numero chiuso (v. nota).
        Il 28 marzo 2020 il Ministro, nell'intervista* al Messaggero (“Numero chiuso, test online. Per medicina valuteremo”), si è augurato che a settembre “sarà possibile svolgere i test in maniera regolare”. 
        Nel frattempo, il 25 marzo 2020 il Direttivo dell'ANVUR ha deliberato* di posticipare i termini delle sue principali attività e, in particolare, per la VQR 2015-2019, ha posticipato “il conferimento dei prodotti” da parte “degli atenei e degli enti di ricerca” “dal periodo giugno-settembre al periodo settembre-ottobre 2020” .

2. Non c'è virus che tenga?
        Sembra che non ci sia virus che tenga: tutto deve 'funzionare' come sempre, in maniera “regolare”, per non fermare lo smantellamento dell'Università e la Ricerca  e  la completa distruzione della Sanità
pubblica, così come vogliono i poteri accademico-confindustriali. 
        Bisogna impedire ora lo strangolamento dell'Università, che è in atto ormai da decenni; bisogna farlo ora di fronte alla drammatica crisi che ha reso più evidente la devastazione della Sanità e dell'Università.
        Per questo vanno presi alcuni urgenti e indispensabili  interventi per impedire che dopo l'attuale crisi  l'Università e la Sanità vengano ancor più massacrate da chi ha avuto ed ha da difendere enormi interessi
particolari a discapito del bene comune.

3. Occorre subito una svolta per salvare la Sanità e l'Università       
         Per realizzare un servizio sanitario adeguato ai bisogni del Paese e per rilanciare l'Università e la Ricerca, assicurando ai giovani la possibilità di scegliere cosa studiare, è necessario il varo immediato di un piano straordinario che preveda:
        a. l'abolizione immediata del numero chiuso per le scuole di specializzazione, consentendo a tutti i laureati in medicina di accedere ad esse, per assicurare un più adeguato numero di specializzati al Sistema
sanitario e per  impedire che ancora una volta si lascino senza sbocchi migliaia di laureati;
        b. almeno 20.000 accessi a medicina per quest'anno, tenendo conto che lo strumento di selezione attraverso i test è, a giudizio di tutti, una vera e propria lotteria; una lotteria ancora più strampalata se si dovesse ricorrere ai test online; una lotteria che, peraltro, viene ogni anno “corretta” dalla Magistratura amministrativa che aumenta gli accessi, accogliendo i ricorsi dei candidati esclusi, come ha fatto recentemente
ancora una volta il Consiglio di Stato* (v. il documento* “Numero chiuso: di male in peggio. Meglio il sorteggio”);
        c. un programma per l'abolizione del numero chiuso entro pochi anni (4-5), periodo durante il quale ogni anno si dovrebbe aumentare il numero degli accessi e si dovrebbero adeguare i corsi di laurea per accogliere gli studenti. Occorre inoltre stanziare subito le necessarie risorse sia umane, sia materiali e cominciare anche a rivedere i percorsi didattici (3 + 2);
        d. il bando di almeno 20.000 (5000 all’anno) posti di docenti di ruolo, unico modo per recuperare i posti in ruolo persi negli ultimi dodici anni e dare un credibile sbocco a buona parte degli attuali precari, che vanno prorogati, a domanda, fino all’espletamento dei concorsi;
        e. il blocco dell'attività dell'ANVUR, un costosissimo strumento voluto per commissariare l'università, soffocando la libertà di ricerca e di insegnamento.   L'ANVUR in realtà, per il bene dell'Università e del Paese, andrebbe abolita (v. al punto 2. del documento* “L’ANVUR dell'apocalisse: correggerla, sostituirla o abolirla?”). A proposito di questa Agenzia, si segnala una recente Lettera aperta* che affronta anche la questione del suo ruolo e quella della VQR.

4. Le tappe della demolizione dell'Università
        Per rifondare e rilanciare l'Università è importante conoscere e capire il lavoro 'scientifico' di demolizione in corso ormai da decenni attraverso varie tappe: finta autonomia statutaria (1989) per salvaguardare le
oligarchie degli atenei, finta autonomia finanziaria (1993) per far gestire agli Atenei la riduzione progressiva dei finanziamenti, finti concorsi locali (1997) e ASN (2010) per dare ulteriore spazio alla cooptazione-arbitrio personale, introduzione del numero chiuso (1999) per negare ai giovani la scelta degli studi, imposizione del “3 + 2" (2000) con la frammentazione dei saperi, invenzione dell’IIT (2003) costosissimo
“giocattolo” ministeriale-confindustriale a discapito dell’Università, istituzione “personalizzata” del SUM di Firenze e dell’IMT di Lucca (2005), svuotamento del CUN (2006) a favore della CRUI, introduzione dell’ANVUR (2006) per commissariare l’Università, messa ad esaurimento del ruolo dei ricercatori (2010) per moltiplicare i precari, cancellazione di ogni parvenza di democrazia negli atenei (2010) con il rettore-padrone assoluto, localizzazione dei collegi di disciplina (2010) per tenere meglio a bada i docenti, istituzione dell’Human Technopole (2016) che è una sorta di duplicazione milanese dell’IIT di Genova, invenzione della costosa Scuola superiore napoletana (2018) - v. “Il Caso della Normale è normale?”*, l’istituzione dell’ANR (2019) per controllare ancora di più l’Università e la Ricerca. E anche: Cattedre Natta, scatti premiali ai docenti, borse per studenti eccellenti, aumento delle tasse, finanziamenti per alcuni docenti, finanziamenti per dipartimenti eccellenti, riduzione dei finanziamenti agli Atenei e loro iniqua distribuzione per “merito”, ecc.
        L'ANDU ha documentato, denunciato e contrastato ad ogni tappa questo devastante progetto, riscontrando, purtroppo, una non adeguata attenzione da parte di chi studia e lavora nell'Università. 
        Anche per questo va apprezzata l'iniziativa dei promotori dell'Appello* “Disintossichiamoci-Sapere per il futuro” che puntano alla creazione di un movimento di lotta che sia fondato su una analisi approfondita della situazione universitaria e sia unito su obiettivi precisi e condivisi.

5. Francia: un importante Appello per rifondare l'Università
        In Francia, in pochi giorni, circa 5500 ricercatori hanno già sottoscritto  l'Appello*  “Rifondare l'università e la ricerca per riprendere il controllo del mondo e delle nostre vite”.  
        Nell'Appello tra l'altro si legge: “La pandemia funge da rivelatore: conferma agli occhi di tutti che l'Università e la ricerca pubblica sarebbero dovute restare una priorità per le nostre società e che la
diversità degli assi di ricerca, i tempi lunghi e i finanziamenti costanti costituiscono le condizioni del loro adeguato sviluppo.” 
        E anche: “Il male è profondo: le procedure burocratiche competitive favoriscono solo il conformismo, mentre la libertà di ricerca consente scoperte fondamentali. Ciò che è stato scioccante in tempi ordinari è
diventato osceno in tempi di crisi. La pandemia del coronavirus mette così a nudo l'incoerenza delle politiche perseguite negli ultimi decenni, la cui responsabilità è condivisa da tutti i governi che le hanno applicate.” 

NOTA. L'intervista dell'11 marzo 2020 è stata ampiamente commentata dall'ANDU nel documento* “Abolizione del numero chiuso: no del Ministro”.


2020-04-03 09:46
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
2020-05-23 10:04 Comune di Cori: esenzione TOSAP e ICP per le attività commerciali sospese durante l’emergenza Covid-19
2020-05-23 10:03 Marco Simonit: "Italiani, volete lavorare in vigna? Preparatevi, c'è lavoro per tutti!"
2020-05-23 10:00 Vacanze nel verde della Franciacorta all’Agriturismo Corte Lantieri di Capriolo.
2020-05-23 09:58 PROGRAMMAZIONE MENSILE AL FEMMINILE PER SALA VIRTUALE DI KINODROMO
2020-05-23 09:56 Commissione bicamerale italiani all'estero
2020-05-23 09:55 Appuntamento all’estate 2021 per la 20° stagione della Music Academy International e la 10° edizione di Mezzano Romantica
2020-05-23 09:47 Why Not Loser // "Andrà Tutto Bene" è il nuovo singolo
2020-05-22 09:33 CGIE, SIRAGUSA (M5S): INCONTRI DA REMOTO ANCHE AL TERMINE DELL’EMERGENZA
2020-05-22 09:32 BTP Italia: conclusa la 16a emissione. Iccrea Banca, Co-Dealer per la 6a volta, protagonista insieme a tutte le BCC del Gruppo.
2020-05-22 09:25 Dj Aniceto difende la movida.
2020-05-22 09:24 “Alla salute si pensa in vacanza “ Mai come ora è di attualità il claim dell’Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme, che invita gli ospiti a scoprire il piacere di un ritemprante soggiorno da vivere in salute e in totale sicurezza
2020-05-22 09:17 L’instagram di CRN vince il Silver Winner ai Muse Creative Awards 2020
2020-05-22 09:12 BECKETT E IL SUO “FILM” - UN SILENZIO VISIVO di Alberto Castellano e Filomena Saggiomo - Phoenix Publishing
2020-05-22 09:08 Paolo Battaglia La Terra Borgese spiega l’astrattismo in modo abbordabile per tutti
2020-05-22 09:04 #CantineAperteInsieme: il 30 e 31 maggio Movimento Turismo del Vino annuncia l’edizione speciale dell’evento più amato dagli enoturisti
2020-05-22 09:02 PAM PANORAMA PRESENTA IL PORTALE PER I FORNITORI MERCE
2020-05-22 08:47 Agricoltura: Federconsumatori Sicilia ospite della Commissione Attività Produttive
2020-05-21 09:23 ANTARES VISION: L’ASSEMBLEA APPROVA IL BILANCIO 2019
2020-05-21 09:21 Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea accanto al Paese e all’economia reale durante l’emergenza Coronavirus.
2020-05-21 09:19 INDRA GUIDA IL PROGETTO EUROPEO CHE DARÀ AI CACCIA E AGLI AEREI IL CONTROLLO DELLO SPAZIO RADIOELETTRICO
Ultime notizie a Italia
Oggi 01:37 De Lise, Saviano chieda scusa ai commercialisti italiani
Oggi 01:10 L'estate è la stagione di Medel: il Pitbull scalpita per lanciare il Bologna
Oggi 01:10 Pioli, scatta il girone di rimonta: tre armi per il Milan in Europa
Oggi 01:10 Malagò: "La Fisi chiederà il rinvio dei mondiali di sci al 2022. Serie A? Situazione poco chiara"
Oggi 01:10 Cavani è ancora il Matador: l'Inter prepara il colpo dell'usato sicuro
Oggi 00:19 Barbara D'Urso, Sandra Milo e lo sciopero della fame: «Mi ha chiamato Conte per dirmi di mangiare»
Oggi 00:19 Lele Mora choc da Barbara D'Urso: «Negli uffici della Pivetti c'erano quelli della banda della Magliana». La Replica: «Pronta a querelarlo»
Oggi 00:07 I mercati azionari rntra la storia e il futuro
Oggi 00:07 Ma che fine ha fatto rnla app Immuni?
Oggi 00:07 Soltanto dubbi, rnper l’istruzione rnnon c’è certezza
Oggi 00:07 Non c’è classe dirigente rnsenza solida cultura generale
Oggi 00:07 Giavazzi, la memoria di Alesina: «Le cime dell’Alaska, il lavoro delle donne e il nostro dialogo ininterrotto da 30 anni»
Oggi 23:28 Campania, 6 positivi su oltre 3.300 tamponi
Oggi 23:13 Burioni a Che Tempo che Fa sulle parole di Gallera: «R con zero è solo un numero statistico, il contagio non è cambiato»
Oggi 23:13 Fase 2 in Campania, riaprono B&B e case vacanza: l'ordinanza last-minute di De Luca
Oggi 23:04 Coronavirus, palestre e piscine dal 25 maggio riaprono le porte
Oggi 23:04 Saltano i Mondiali di sci a Cortina. Malagò: “Chiederemo il rinvio al 2022”
Oggi 23:04 Scuola, Conte convoca un vertice notturno per le tensioni di maggioranza sui precari
Oggi 23:01 Il presidente del Racing: "Lautaro è vicino alla firma col Barça"
Oggi 23:01 Spadafora conferma: "Il 13 o il 20 la Serie A riparte". E rilancia sulle partite in chiaro
Ieri 22:55 Fase 2, strade e montagne affollate nel lecchese: domenica da bollino nero
Ieri 22:25 Coronavirus, taglio di capelli con sorpresa: 150 clienti a rischio contagio
Ieri 22:19 Incidente Lugo, schianto fra tre auto. Un morto e due feriti
Ieri 22:10 Coronavirus. Movida da nord a sud, tutti fuori ma poche multe: sindaci pronti a nuova stretta
Ieri 22:10 Scuola, si accelera sull'intesa: Conte convoca un vertice notturno
Ieri 22:07 Coronavirus, contagio di massa dopo una funzione religiosa a Francoforte: 107 infettati
Ieri 22:01 ​Lamorgese: giovani responsabili o torna epidemia, pericolo non è superato
Ieri 22:01 Il notiziario di RaiNews24 nella lingua italiana dei segni
Ieri 21:58 Italia campione d’Europa virtuale: la Serbia si arrende in finale
Ieri 21:52 Como, aliante "impazzito" plana sulla strada: ferito pilota
Ieri 21:52 Dongo, tragedia in galleria: morto motociclista
Ieri 21:22 Tragedia in Italia, precipita con il parapendio: morto un 58enne
Ieri 21:22 Immigrato accoltellato in piazza Bellini: è grave
Ieri 21:07 Domenica in, Al Bano bacchetta Mara Venier e lei taglia il collegamento
Ieri 21:07 Al Bano a Domenica In: «L'uomo ha distrutto i dinosauri, distruggerà il Coronavirus»
Ieri 21:07 Punta Almana, il parapendio si sgonfia in volo, uomo di 58 anni precipita e muore
Ieri 21:07 Incidente in Irpinia, centauro 34ennern si schianta in sella all'Harley Davidson
Ieri 21:07 Occupazione di suolo pubblico, pronta l'ordinanza a Napoli: verso la concessione gratuita ai commercianti
Ieri 21:04 Calcio, Spadafora: “Sì alla diretta gol in chiaro come in Germania. Giovedì vedo Figc e Lega per valutare quando riprenderà il campionato”
Ieri 21:04 Israele, al via il processo-spettacolo a Netanyahu. Ma è il leader del Likud a mettere lo Stato sul banco degli imputati
Ieri 20:58 ​Spadafora: 13 o 20 giugno date possibili per ripresa serie A
Ieri 20:58 Coronavirus, al via 150mila test sierologici
Ieri 20:58 Trentino, incontro ravvicinato tra un orso e un bambino
Ieri 20:58 Ripresa del campionato il 13 o 20 giugno, la promessa del ministro: “Lavoriamo a una diretta gol in chiaro”
Ieri 20:55 L'ultimo abbraccio a Gigi Simoni. Sul feretro la maglia del Pisa
Ieri 20:55 Liverpool-Atletico è costata 41 morti per coronavirus. I sindaci: "Fu un errore"
Ieri 20:55 Morto Sergio Siglienti, ex presidente di Banca Commerciale Italiana
Ieri 20:40 Spadafora: 13 o 20 giugno date possibili per ripresa Serie A
Ieri 20:40 EUROPA NOSTRA AWARDS: L’ABRUZZO DUE VOLTE SUL PODIO - DI GOFFREDO PALMERINI
Ieri 20:19 Lotta al Covid: isolato l'anticorpo che può uccidere il virus
Trova notizie dalla Italia su Facebook