Venezia, Palazzo Donà Giovannelli forse futuro hotel di lusso

La magione che ospitò La Tempesta di Giorgione

Roma, (askanews) – Oltre 6.000 metri quadrati di interni con gli originali soffitti decorati in stucco, oro e affreschi, vetri policromi e pavimenti in mosaico. Nelle stanze dello splendido palazzo veneziano, Donà Giovannelli, adornate di stucchi e dipinti, si trovava uno dei più celebri ed enigmatici capolavori della storia dell arte: La Tempesta di Giorgione. Il dipinto vi era arrivato nel 1875, quando l’allora proprietario del palazzo,...
la provenienza: ASKA