XXXIV STAGIONE DE “I CONCERTI DELL’UMANITARIA” 2018/2019 Aimez-vous Brahms?

Il 14 ottobre, inizia la trentaquattresima Stagione dei Concerti della Società Umanitaria, sempre nel solco della promozione dei giovani musicisti italiani e stranieri che, ne siamo certi, tra pochi anni si esibiranno nei più grandi teatri del mondo.
XXXIV STAGIONE DE “I CONCERTI DELL’UMANITARIA” 2018/2019 Aimez-vous Brahms?

La formula rimane invariata: nella meravigliosa cornice del Salone degli Affreschi il nostro pubblico affezionato ama infatti ritrovarsi per ascoltare buona musica eseguita dalle fresche leve del futuro concertismo internazionale con la preziosa possibilità di ascoltare un'introduzione curata dal Maestro Massimiliano Baggio, volta a fornire una chiave di ascolto più consapevole, rendono la Stagione dei Concerti un momento speciale nel panorama musicale milanese.

Tanti i giovani talenti in cartellone, innanzi tutto i vincitori e i menzionati dello scorso Concorso di Esecuzione Musicale indetto sempre da Società Umanitaria nel 2017, rivolto agli studenti delle Accademie musicali più importanti d’Europa: il pianista Alexandre Lory, il violoncellista Volodia Van Keulen, la fisarmonicista Hanzhi Wang, il violinista Shuichi Okada e i due italiani Salvatore Castellano, (sassofono), studente del Conservatorio di Milano e Tommaso Pratola, (flauto), studente del Conservatorio di Berlino. La Stagione si delineerà, come sempre, anche attraverso collaborazioni prestigiose quali il Concorso Internazionale “Luigi Nono” di Venaria Reale, Il Concorso Strumentistico Nazionale “Città di Giussano”, Il Conservatorio “G. Verdi” di Milano. Grazie alla sinergia con l’Associazione Musicale e Culturale Europea lirico – concertistica città di Licata presieduta dal Maestro Vittorio Terranova, si esibiranno nel Salone degli Affreschi anche i vincitori di tre concorsi dedicati al canto Lirico: il Concorso “Vittorio Terranova” (Kobe, Tokyo), il “Ferruccio Tagliavini” di Deutschlandsberg (Austria) e il Concorso Internazionale di canto lirico “Eva Marton” di Budapest. Evidenziamo inoltre con piacere che Società Umanitaria ospiterà il concerto fuori abbonamento del palinsesto “Brahms a Milano” dedicato alla memoria di Marco Budano (1989-2011) e organizzato dall’omonima Associazione che sostiene, in linea con le progettualità del nostro Ente, valide iniziative rivolte a giovani musicisti.

Come ogni anno completano il cartellone milanese, i concerti primaverili nelle sedi di Roma e Napoli che troveranno ospitalità rispettivamente all’Accademia Filarmonica Romana e al Centro Culturale Francese.

Filo conduttore della Stagione saranno l’articolato mondo musicale di Johannes Brahms, personalità interessante ed intrigante come traspare dalle parole di Massimiliano Baggio, Responsabile della Stagione dei Concerti di Società Umanitaria:

“Molti grandi compositori, ignorati in vita, solevano dire, citando Mahler per tutti, “Il mio tempo ancora ha da venire”. Non fu così per Brahms. Come disse uno dei suoi biografi, “L’apice della sua fama fu durante la sua vita”. La grandezza della sua musica fu accettata praticamente da subito, non appena iniziò a comporre. Un grande come Schumann lo definì come il nuovo messia musicale quando Johannes aveva appena vent’anni. La frase “Le tre B” (Bach, Beethoven e Brahms) fu coniata dopo l’esecuzione della Prima Sinfonia quando lui non era ancora quarantenne e la fama continuò a lungo. In forte contrasto con la chiara percezione che il pubblico aveva della sua musica sta la sua personalità. La profondità psicologica dell’uomo Brahms rimane un mistero, esattamente come per i suoi amici, colleghi, estimatori ed il suo amato pubblico.

Le descrizioni del carattere di Brahms erano contraddittorie. Veniva definito come burbero, generoso, discreto, antipatico, timido, tirchio, rozzo, serioso e immaturo. Poteva essere fantasticamente leale ed estraneo al tempo stesso per i suoi amici, molti dei quali erano i più grandi esecutori, compositori e critici musicali del tempo. Fu un uomo ribelle alle convenzioni e molto ironico, riservato e meschino. Al contempo poteva essere gentile, prodigo di consigli ed aiuto come estremamente generoso verso familiari, amici e persino altri musicisti. Strinse poche e selezionate amicizie purché non limitassero la sua libertà. Ciononostante fu amato e ammirato da molte persone, tra cui Robert Schumann con sua moglie Clara e Joseph Joachim, il grande virtuoso del violino di allora. Non si sposò mai né mai ebbe figli.

Ebbe una adorazione per Clara che durò per tutta la vita, numerose infatuazioni giovanili seguite da mancate promesse di matrimonio, ed ebbe abituali frequentazione con prostitute. Fu sempre molto riservato circa la sua vita privata ed i suoi sentimenti. Non scrisse quasi nulla su se stesso e quello che scrisse distrusse poi.

È nella sua arte che questa personalità conflittuale trova un bilanciamento perfetto.

La sua musica trova le sue radici in quella della grande tradizione viennese di Beethoven e Schubert, in Schumann così come nella musica popolare dell’est Europa e tzigana segnatamente. Abilmente riesce a coniugare la sua vena emozionale romantica con la forma classica creando così una linea protettiva che contenesse l’emotività delle sue composizioni con una forma ed una struttura articolata.

Brahms dichiaratamente aborrì l’onda di ultra romanticismo contenuta nelle opere di autori suoi coevi e ricche di spudorata teatralità e virtuosismo. Preferì tornare alle radici della tradizione musicale di Bach, Händel e Palestrina. Revisionò tante volte i suoi lavori con una disciplina che sconfinava nell’ossessione e, seppur spesso ignorasse i consigli, era molto critico nei confronti di se stesso, distruggendo tutto quanto componesse che non gli garbava.


2018-10-11 08:07
Ultime notizie a Le Ultime Notizie
Oggi 07:11 Situazione dei BUS dell'EAV
Oggi 07:10 Stefania Criscuolo: “Sono contenta di tornare al Messina Volley. Pronta a fare bene”
Oggi 07:06 Ministro Bonisoli il 26 giugno inaugura a Fano (PU) Passaggi Festival della Saggistica
Oggi 07:02 Su tutti i digital store e sulle piattaforme online due nuovi singoli di Atlas Bay, l’astro-musicista venuto dallo spazio
Oggi 06:56 TAVI è VITA a Torino: numerose le visite e i consulti gratuiti con i cardiologi e cardiochirurghi in Piazza Solferino
Oggi 06:54 JÉMBE Teatro internazionale ed educazione artistica fra i Castelli Romani
Oggi 06:52 Il Messina Volley conferma il capitano Gloria Scimone
Ieri 06:49 Camera: sempre precariato e localismo
Ieri 06:44 Riapre a Cori lo sportello di mediazione culturale One Stop Shop
Ieri 06:43 A CATANIA I “GIOCHI MONDIALI DELLO SPORT D’IMPRESA 2024”
Ieri 06:42 Con l’arrivo del caldo attenzione alle prime zanzare. Fondamentale la collaborazione delle amministrazioni locali e dei cittadini
Ieri 06:39 Infortunio mortale a Gravedona e Uniti
Ieri 06:37 CODE VS HUMAN, VIDEOCLIP DI TOMMASO VIVALDI ESPOSTO ALLA BIENNALE DI VENEZIA, è DISPONIBILE ON LINE
Ieri 06:23 FIUMARA D'ARTE - L'ERESIA INVISIBILE DELLA BELLEZZA AL RITO DELLA LUCE 2019
Ieri 06:15 I giovani talenti della World Youth Orchestra in concerto: la musica come messaggio di fratellanza tra popoli
2019-06-16 15:08 MERCATO IMMOBILIARE PALERMO. Crescono le compravendite grazie ai prezzi favorevoli - Gruppo Tecnocasa
2019-06-16 15:04 VII Trofeo Principato Monaco Vele d'Epoca in Laguna - aperte le iscrizioni
2019-06-16 15:02 MATERA, DOMANI MANUELA ARCURI OSPITE DEL WORKSHOP “MALTA IL MODELLO POSSIBILE DELLA CULTURA MEDITERRANEA DA SCOPRIRE”
2019-06-16 14:58 Jémbe 2019: teatro ed educazione per i giovani della provincia romana
2019-06-16 14:48 Focus AutoScout24 sulle auto ibride ed elettriche: è l’anno zero per il green.
Ultime notizie a Italia
Oggi 08:55 Egitto, ex presidente Morsi è stato seppellito al Cairo
Oggi 08:55 Accordo sul nucleare, Cina spera che Iran non infranga obblighi
Oggi 08:55 La camorra negli affari per la demolizione del Ponte Morandi: 2 arresti
Oggi 08:55 L'orrore di Mirandola cosa ci insegna
Oggi 08:40 Un talento al giorno, Javi Lopez: il pupillo di Paratici per la sinistra
Oggi 08:40 Corriere di Bergamo: "Trocchia Nazionale"
Oggi 08:40 Tuttosport, parla Totti: "Liberate la Roma"
Oggi 08:40 Corriere di Brescia: "Iscritto il club al campionato"
Oggi 08:40 Il Secolo XIX su Andreazzoli: "Genoa, le rinascite dopo le retrocessioni"
Oggi 08:40 Corriere della Sera sulle azzurre: "Appuntamento con la storia"
Oggi 08:40 Roma, il primo giorno senza Totti: ecco le mosse per la ripartenza
Oggi 08:40 Il Mattino: "Il Napoli pensa a Fares"
Oggi 08:40 Corriere di Roma sulla Lazio: "Acquisti a prezzi di saldo"
Oggi 08:40 Gazzetta di Parma: "Cantiere Parma. Chi resta e chi andrà"
Oggi 08:40 Corriere del Mezzogiorno: "Ma il vero«sarrismo»non morirà"
Oggi 08:40 SPAL, La Nuova Ferrara: "Nel mirino del mercato le punte biancazzurre"
Oggi 08:40 Corriere di Bologna: "Oggi è il giorno di Sabatini"
Oggi 08:40 Edoardo Bove, un raggio di sole giallorosso verso la finale Under 17
Oggi 08:40 Tuttosport, parla Giampaolo: "Milan, voglio divertirmi"
Oggi 08:40 Corriere di Verona sull'Hellas: "In attacco Sprocati è più vicino"
Oggi 08:40 Un bug nel sistema calcio durato 84 minuti
Oggi 08:40 Lotito cambia versione, Milinkovic non è più incedibile
Oggi 08:37 Fano, il Caicco dei turisti si schianta contro il pontile
Oggi 08:31 Una rete neonazista dietro l'omicidio di Walter Luebcke
Oggi 08:31 La 'pax zingarettiana' è finita. Se mai era iniziata
Oggi 08:31 Di Maio accelera su salario minimo e conflitto d'interessi
Oggi 08:31 Ci vorrebbe davvero un secolo per rimpatriare tutti gli immigrati irregolari?
Oggi 08:22 Medio Oriente, gli Usa inviano mille uomini in risposta all'Iran
Oggi 08:22 Unicef, nel mondo 1 su 3 non ha accesso ad acqua potabile sicura
Oggi 08:22 Niel punta al Belgio. Offerta per Nice Matin. Rumors
Oggi 08:22 L'Ocse boccia il salario minimo e "La Repubblica" è contenta
Oggi 08:22 FI, Berlusconi: "Toti? In passato chi uscito non ha avuto successo"
Oggi 08:22 Csm, quel messaggio di Fuzio a Palamara: "Digli che quando torno lo chiamo"
Oggi 08:22 Oggi la direzione Dem incandescente. Zingaretti alla prova dell'unità
Oggi 08:19 Domenico e Maria erano soli in auto: in un video la corsa verso la fine
Oggi 08:19 La strategia del clan tra paura e consenso: striscioni all'asilo e tritolo anti-Lo Russo
Oggi 08:19 Cinema America, c'è una lista di sospetti: si indaga sugli estremisti di piazza Cavour
Oggi 08:19 Caos Poggioreale, la denuncia degli ispettori del ministero: «Grave degrado»
Oggi 08:19 Napoli, l'autobus perde il portellone: «Costretti a viaggiare senza criteri di sicurezza»
Oggi 08:16 Allarme nascite in calo: nel 2050 ci saranno 2,2 figli per ogni donna al mondo
Oggi 08:16 Domenico e Maria erano soli in auto: in un video la corsa verso la fine
Oggi 08:16 Totti, la Roma lo vuole portare in tribunale: lo accusano di turbativa d'asta
Oggi 08:16 Cinema America, c'è una lista di sospetti: si indaga sugli estremisti di piazza Cavour
Oggi 08:16 L'Italia tifa Camilleri, il papà di Montalbano alla sua ultima trincea
Oggi 08:13 Il caldo, nemico della salute e rischioso per bambini e anziani: i rimedi
Oggi 08:13 È possibile costruire una via legale alla migrazione di chi è in difficoltà?
Oggi 08:13 Dalla festa alla paura per gli spari: la parata dei Toronto Raptors sfiora la tragedia
Oggi 08:13 Calabria’s evolution: The ties between ‘Ndrangheta and Russia
Oggi 08:13 Toro, occhi puntati sul centrocampista Seko Fofana
Oggi 08:13 ll Csm volta pagina. Stop di Mattarella all’azzeramento senza nuove regole
Trova notizie dalla Italia su Facebook