Cremonese sconfitta in rimonta,rn la Salernitana conquista il primato

Una vittoria che vale il primato in classifica. Seppur con fatica e, probabilmente, anche non con pieno merito, la Salernitana batte in rimonta la Cremonese per 2-1 nel posticipo dell'Arechi. Già perchè dopo appena quarantadue secondi la squadra di Castori è a sorpresa già costretta a rincorrere. L'inizio è talmente soft che a Valzania non sembra vero di ritrovarsi libero dalla parte destra del limite dell'area di rigore, il centrocampista...
la provenienza: Il Mattino

2020-11-24 00:07
Ultime notizie a Il Mattino
Ultime notizie a Italia
Ieri 22:52 Governo, Conte prende tempo. Pontieri al lavoro per sminare terreno a relazione Bonafede
Ieri 22:52 Udinese-Inter, le pagelle: super Musso da 7. Lautaro toppa, 5. E Perisic è infastidito...
Ieri 22:46 Bolsonaro contestato su Covid, denunciato per indigeni Amazzonia
Ieri 22:46 Super Atalanta, 3-0 al Milan che si laurea Campione d'Inverno
Ieri 22:40 Pallacanestro Reggiana Trento 83-74: la Unahotels torna al successo
Ieri 22:16 Vaccini, lite tra Arcuri e De Luca sul piano distribuzione
Ieri 21:49 Papa Francesco: "Per raccontare la realtà occorre andare e vedere"
Ieri 21:49 Il tg Lis di RaiNews24
Ieri 21:49 Setterosa, che peccato: l’Ungheria si prende i Giochi di Tokyo
Ieri 21:49 Attacco atomico, grande con le grandi e... Papu chi? Così l'Atalanta è arrivata lassù
Ieri 21:49 Ibra: "Noi fragili però se siamo primi c'è un motivo. Ilicic? È stato troppo gentile..."
Ieri 21:43 Cortei in Russia per Navalny, scontri e duemila fermi
Ieri 21:40 Il commissario Arcuri annuncia: diffida a Pfizer ed esposto ai Pm
Ieri 21:13 Poliziotto ucciso: «Targa per Lino ricorda il suo sacrificio»
Ieri 21:13 Covid, focolaio a scuola: positivi 18 alunni e 4 docenti
Ieri 21:13 Vaccino Covid Italia, Arcuri: «15 milioni di dosi entro fine marzo»
Ieri 21:13 Vaccini, lite tra Arcuri e De Luca durante vertice con le regioni
Ieri 21:10
Ieri 20:55 Nomine nelle Asl, i pm: “Abuso d’ufficio”. Indagati Zingaretti e l’assessore D’Amato di Vincenzo Bisbiglia | 22 Gennaio 2021 17 Il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e il suo assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, sono indagati dalla Procura di Roma per abuso d’ufficio, insieme ad altre otto persone. L’inchiesta riguarda le nomine, formalizzate a novembre 2019, dei direttori amministrativi delle dieci Asl laziali, incarichi preceduti da una determinazione regionale della direzione regionale salute, che ha modificato i criteri per l’individuazione dei dirigenti e allargato le maglie dei requisiti. Oltre a Zingaretti e D’Amato, sono iscritti nel registro degli indagati anche il direttore generale uscente del Policlinico Umberto I, Vincenzo Panella, e l’attuale dg della Asl Roma 6, Narciso Mostarda. Quest’ultimo, il 24 novembre, era considerato in pole position per il ruolo di nuovo commissario della sanità in Calabria, nomina poi saltata in extremis. Nei giorni scorsi, gli indagati hanno ricevuto l’avviso di proroga delle indagini di altre sei mesi. L’inchiesta dei magistrati romani prende le mosse da due esposti presentati dal consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Antonello Aurigemma, che ha contestato l’individuazione dei direttori amministrativi dell’Umberto I e dell’Asl Roma 6. I pm hanno poi allargato le verifiche alle altre aziende sanitarie. L’ipotesi avanzata nella denuncia è che senza la determina G14590 de 25 ottobre 2019 – firmata dall’allora direttore della sanità laziale, Renato Botti – alcune delle nomine nelle Asl “non sarebbero mai state consentite dalla legge nazionale”. Rispetto alla normativa nazionale (decreto legislativo 502/92), l’atto regionale ha eliminato dai requisiti i 5 anni di esperienza in “strutture sanitarie pubbliche o private”, trasformati in un più semplice “svolgimento di qualificata attività di direzione tecnica o amministrativa”. L’ufficio stampa della Regione Lazio, contattato dal Fatto, parla di “atto dovuto” in virtù di un prolungamento di un’indagine in corso e di “massima fiducia della magistratura”. Anche l’avvocato Alessandro Benedetti, che difende D’Amato, sottolinea come “un esposto presentato da un autorevole consigliere regionale meriti sempre approfondimenti da parte dell’autorità giudiziaria”. Più combattivo Vincenzo Panella, direttore generale uscente dell’Umberto I, finito sotto indagine: “l’inchiesta nasce da un esposto che non sta in piedi”, presentato “per motivi politici”, ha detto. E ha aggiunto: “Appena riceverò il decreto di archiviazione, procederò con una querela per calunnia”. Articolo Precedente Sfida su TikTok, morte cerebrale per una bimba Articolo Successivo Diaco, il crooner dell’intervista Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Ieri 20:55 Mascherine nelle scuole, Altroconsumo: “Corrispondono a 155 tonnellate di rifiuti a settimana”. La proposta per inquinare meno
Ieri 20:55 Sondaggi, Renzi resta ultimo in classifica per indice di gradimento tra i leader. In crescita l’apprezzamento per il governo, stabile Conte
Ieri 20:55 Covid, non solo il vaccino. Monoclonali staminali e plasmaterapia: gli studi e sperimentazioni per la strategia farmacologica
Ieri 20:55 “Aggiustava processi in cambio di favori sessuali”: condannato a 9 anni ex pm di Lecce
Ieri 20:55 Il delirio del suprematista di Savona: “Hitler come Cristo guida luce”. La missione di una guerra la razziale “contro negri e degenerati”
Ieri 20:55 Sofia Goggia trionfa ancora: vince la discesa a Crans Montana e conquista la vittoria numero 100 nella storia dello sci alpino femminile
Ieri 20:55 Domenica 24 gennaio sciopero Trenord: le linee dei treni che potrebbero subire variazioni e il sito per la circolazione in tempo reale
Ieri 20:55 “Due donne coraggiose, Greta Thunberg come Anna Frank”: polemiche per il paragone di Giuseppe Sala. “Oltraggio alla memoria”
Ieri 20:55 Partite Iva senza welfare: “Chi ha fatturato poco causa Covid ora non ha diritto a maternità e malattia. Anche se la gestione Inps è in attivo”
Ieri 20:55 Como, bimba di 18 mesi morta in casa: arrestato il compagno della madre
Ieri 20:55 L’esperta di concorrenza Michelle Meagher: “Le nuove regole Ue sui colossi del web sono un’altra occasione persa”
Ieri 20:55 Il ricatto di Google all’Australia: ricerche bloccate se passa la legge per pagare i contenuti dei media
Ieri 20:55 “Bambina morta dopo una prova estrema sui social”, il cellulare e la cintura trovata in bagno: la prima ricostruzione degli inquirenti
Ieri 20:55 Papa Francesco non celebrerà la messa di domenica a causa di un nuovo attacco di sciatalgia. Il pontefice reciterà l’Angelus
Ieri 20:55 Festival di Sanremo 2021, Amadeus: “Lavoriamo compatti o ci rivediamo nel 2022”. Matilda De Angelis co-conduttrice
Ieri 20:55 Russia, sostenitori di Navalny in piazza. Ong: “Polizia picchia i manifestanti, fermati in 2mila”. Usa: “Metodi brutali, rilasciarli”
Ieri 20:55 È morto Larry King: lo storico conduttore televisivo stroncato dal Covid. Nella sua carriera oltre 50mila interviste, tra politici e vip
Ieri 20:55 A Rosarno la ‘ndrangheta sceglieva “candidato, programma e anche il simbolo” Nelle intercettazioni dell'Antimafia di Reggio Calabria il ruolo del dentista legato alle cosche: l'uomo che ha pilotato l'elezione del sindaco di Lucio Musolino | 21 Gennaio 2021 “Ce lo prepari un tavolo per otto?”. “Si… a nome di chi?”. “A nome di… Idà… futuro sindaco di Rosarno”. Mancano più di due mesi alle elezioni comunali nella cittadina della Piana di Gioia Tauro, ma il 30 marzo 2016 Francesco Pisano non ha dubbi che Giuseppe Idà sarà eletto sindaco di Rosarno, cosa che […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente Twitch, il social per “under 25” sempre incollati allo schermo Articolo Successivo Caso Palamara, il pg Viola e il procuratore Creazzo testi nel processo disciplinare Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Ieri 20:55 Non bastava il virus: i tedeschi hanno un problema con i nazionalisti di destra A partire dalla prossima settimana il partito Alternative für Deutschland potrebbe finire sotto osservazione da parte dell'intelligence se l'autorità federale dovesse classificarlo come “caso sospetto” di estremismo. Intanto fanno discutere le parole di Nicola Gratteri sui soldi sporchi che varcano i confini senza problemi di Uski Audino | 22 Gennaio 2021 1 Quando i cacciatori vengono cacciati L’Afd è di nuovo nei guai. Già a partire dalla prossima settimana il partito nazionalista di destra Alternative für Deutschland potrebbe finire ufficialmente sotto osservazione da parte dell’intelligence tedesca. Se l’autorità federale (BfV) dovesse classificare l’Afd come “caso sospetto” di estremismo allora tutto il partito nel suo insieme finirebbe sotto […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Ieri 20:55 Covid da record: in Spagna i furbi del vaccino sono politici e direttori di ospedali I funzionari di alcuni nosocomi, come gli amministratori del Partito Popolare e dei socialisti hanno lasciato l'incarico: si sono fatti somministrare la dose in barba ai protocolli. Mentre la pandemia dilaga per le misure troppo lasche di Alessia Grossi | 22 Gennaio 2021 2 Covid record… di dimissioni. Hanno lasciato immediatamente l’incarico i direttori generali degli ospedali di Basurto e Santa Marina, a Bilbao, Paesi Baschi. Non appena è stato scoperto che si sono iniettati il vaccino anti-coronavirus prima di quanto gli spettasse. Li ha seguiti l’assessore alla Sanità della comunità di Murcia, Manuel Villegas, in forze al Partito […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente Nel Regno Unito il lockdown non funziona: ancora boom di contagi e morti Articolo Successivo La coeRenzi di Matteo, il regalo della Bonino alla destra: i post di Scanzi Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Ieri 20:55 Dove investono gli Agnelli: petrolio, gas, oro, uranio e palladio. Non esattamente un attestato di fiducia per l’auto elettrica
Ieri 20:55 Coronavirus, le nuove ordinanze di Speranza: Sardegna in arancione. Come è divisa l’Italia e cosa si può fare in zona gialla, arancione, rossa
Ieri 20:55 Un terzo di chi si è rivolto ai navigator ha trovato un lavoro. Ora Regioni e centri per l’impiego li ritengono utili: “Loro contratti vanno rinnovati”
Ieri 20:55 Governo, Orlando: “Senza Conte maggioranza più ampia? Non è vero. Serve iniziativa politica o sulla relazione di Bonafede si sbatte”
Ieri 20:55 ‘Incidenza ancora alta, ma Rt in calo è positivo. Le misure hanno funzionato’. Locatelli: ‘Noi meglio di altri grazie a responsabilità persone’
Ieri 20:55 Coronavirus, i dati – 13.331 nuovi casi con oltre 286mila tamponi: tasso positività cala al 4,6%. Altri 488 morti: 85mila da inizio pandemia
Ieri 20:55 “La zona rossa è costata 600 milioni di euro”: commercianti e sindaci vogliono la class action dopo il pasticcio della Lombardia sui dati
Ieri 20:55 Lombardia zona rossa, Fontana non ammette l’errore e accusa ancora: “Nessuna rettifica”. Speranza: “Dati errati, poi li hanno corretti”
Ieri 20:55 Vaccini, Conte: “Iniziative legali contro ritardi, gravi violazioni contrattuali”. L’annuncio di Arcuri: “Da lunedì tre azioni contro Pfizer”
Ieri 20:46 Tv, Lino Guanciale e i misteri della Napoli del commissario Ricciardi
Ieri 20:46 Covid, Fontana: arancioni perché abbiamo contestato il governo. Speranza: da regione dati errati
Trova notizie dalla Italia su Facebook