Cura Italia, circolare Inps sui 600 euro per autonomi, cococo, commercianti e stagionali. Domande dal 1 aprile. Tridico: “No click day”

La richiesta si potrà fare con i consueti canali - Pin, Spid, Carta di identità elettronica e Carta dei servizi oltre al Contact center - ma per chi non si è attrezzato sarà possibile accedere a una richiesta di Pin semplificato

Arrivano le istruzioni Inps per chiedere il bonus una tantum da 600 euro per i lavoratori autonomi, liberi professionisti, i collaboratori coordinati e continuativi, i lavoratori stagionali e quelli dello spettacolo. La circolare pubblicata martedì chiarisce che per l’indennità non è prevista alcuna contribuzione figurativa e non contribuisce alla formazioni del reddito. E’ erogata dall’Inps previa domanda, anche con il Pin semplificato, che potrà essere presentata da domani. E il...
la provenienza: Il Fatto Quotidiano

2020-04-01 00:52
Ultime notizie a Il Fatto Quotidiano
Oggi 11:13 Fase 2, la sanificazione degli aerei all’aeroporto di Fiumicino: ecco come funziona. Le immagini
Oggi 11:13 Sono le Venti (Nove), dall’intervista ad Antonio Decaro a tutti i complotti sull’origine del coronavirus: rivedi l’ultima puntata
Oggi 11:13 Fase 2, pochi reagenti per processare i tamponi: le Università possono produrli ma lo Stato non risponde. I casi a Sono le Venti (Nove)
Oggi 11:13 Certosa di Trisulti, il Tar dà ragione all’associazione vicina a Bannon: il Ministero condannato a pagare le spese del processo
Oggi 11:13 Hong Kong, scontri tra manifestanti e polizia: in parlamento discussa legge a tutela dell’inno nazionale cinese. Arrestati 180 attivisti
Oggi 11:13 Coronavirus, le scritte “assassino” e le minacce via social: il governatore Fontana sotto scorta
Oggi 11:13 Covid, Lagarde: “Calo Pil Eurozona tra il -8 e il -12%. Ma non ci sarà una nuova crisi dell’Euro”
Oggi 11:13 Autostrade, vertice di maggioranza con Conte sul futuro della concessionaria: sul tavolo la revoca o taglio delle tariffe e ingresso di Cdp
Oggi 10:10 “Giancarlo Siani… e lui che mi sorride”, in edicola il libro sul giornalista ucciso dalla camorra. Il fratello Paolo: “Contro la mafia serve la cultura”
Oggi 10:10 Bersani su La7: “Renzi fa l’uovo di giornata per stare sui giornali il giorno dopo. Conte guida una Panda quando ci vuole una Ferrari”
Oggi 09:07 Coronavirus, a Bergamo medici e infermieri di Emergency lasciano l’ospedale in Fiera: “Ecco come abbiamo usato l’esperienza fatta in Africa”
Oggi 09:07 Coronavirus, Save the Children: “Per 74% delle mamme lavoro domestico aumentato durante il lockdown”
Oggi 09:07 Stadio Fiorentina, Commisso pronto a lanciare ultimatum a Firenze: opzione Campi Bisenzio. Nardella non ci sta: “Burocrazia inaccettabile”
Oggi 09:07 Coronavirus, “il mio ritorno dalla Svezia all’Italia su aerei affollati e senza distanziamento a bordo” (FOTO)
Oggi 09:07 Diritti tv, la Serie A pronta a far causa a Sky: decreto ingiuntivo per il mancato pagamento dell’ultima rata annuale (Covid permettendo)
Oggi 09:07 Palamara a Patronaggio: “Tutti con te, anche Legnini” Oggi in Edicola - iscriviti alla newsletter e ricevi ogni mattina le principali notizie. ISCRIVITI di Antonio Massari | 27 Maggio 2020 “Carissimo Luigi ti chiamerà anche Legnini siamo tutti con te”. Sono le 16.45 del 24 agosto 2018 quando Luca Palamara invia questo messaggio al procuratore capo di Agrigento, Luigi Patronaggio, che gli risponde un minuto dopo: “Mi ha già chiamato e mi fa molto piacere”. Giovanni Legnini è in quel momento il vicepresidente del Csm. […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente Scambio sul virus Lombardia, la Lega sceglie la renziana amica di Gallera Articolo Successivo Sul mancato sbarco decise il Viminale contro Conte Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 09:07 “Finito il loro ciclo: è stato letale anche il distanziamento” Marco Revelli Oggi in Edicola - iscriviti alla newsletter e ricevi ogni mattina le principali notizie. ISCRIVITI di Silvia Truzzi | 27 Maggio 2020 Frenate dal Coronavirus nemico degli assembramenti, le Sardine – simbolo dell’ultima stagione politica – hanno annunciato una pausa di riflessione. Per capire se siano vittime del virus che non tollera assembramenti, o magari di una non raggiunta maturità, abbiamo interpellato Marco Revelli, professore di Scienza politica. Le Sardine avevano iniziato la loro fase calante già […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente Le sardine diventano una corrente del Pd Articolo Successivo Sei mesi dopo. Da Bologna alla crisi Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 09:07 Le sardine diventano una corrente del Pd Movimento. Le cene con Nicola Zingaretti e il filo con Bonaccini: ma i militanti sono contro la “forma partito”. E Santori annuncia una “pausa di riflessione” Oggi in Edicola - iscriviti alla newsletter e ricevi ogni mattina le principali notizie. ISCRIVITI di Sarah Buono | 27 Maggio 2020 A metà gennaio, prima delle elezioni in Emilia-Romagna, il leader del Pd Nicola Zingaretti invitò a cena in casa sua Mattia Santori, Andrea Garreffa, Giulia Trappoloni, Lorenzo Donnoli e Roberto Morotti. Una spaghettata informale con le Sardine, giovani trentenni dalla faccia pulita capaci di riempire con il passaparola tutte le piazze della Regione contro l’avanzata […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente Le autopsie fondamentali contro Sar-cov2 Articolo Successivo “Finito il loro ciclo: è stato letale anche il distanziamento” Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 09:07 Gallera prima di Gallera: da papà Lions ad Arcore L’irresistibile ascesa Il nuovo “divo” Giulio autore di gaffe e disastri Covid è sempre stato un mister preferenze, dai tempi del liceo Vittorio Veneto Oggi in Edicola - iscriviti alla newsletter e ricevi ogni mattina le principali notizie. ISCRIVITI di Gianni Barbacetto | 27 Maggio 2020 Era dal mezzo pollo di Trilussa che non si sentiva un così sofisticato elogio della scienza statistica. Il milanese Giulio Gallera ha battuto il poeta romano: “Se l’indice di contagio è 0,5 servono due persone infette allo stesso momento per infettare me”. Come dire che per contrarre l’Aids (indice di contagio 0,1) bisogna fare l’amore […] Per continuare a leggere questo articolo Abbonati a Il Fatto Quotidiano Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi oppure rn Sei già abbonato? Continua a leggere Articolo Precedente La vignetta di Natangelo Articolo Successivo Le autopsie fondamentali contro Sar-cov2 Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Oggi 09:07 Giuseppe Conte, l’intervento: “Ora è tempo del nostro Recovery Plan italiano” Giuseppe Conte Oggi in Edicola - iscriviti alla newsletter e ricevi ogni mattina le principali notizie. ISCRIVITI di Giuseppe Conte | 27 Maggio 2020 Sono giorni importanti. Il piano di intervento europeo sta assumendo la sua fisionomia definitiva. Oggi la Commissione europea annuncerà la sua proposta di Recovery Plan. L’Italia deve farsi trovare pronta all’appuntamento. Deve programmare la propria ripresa e utilizzare i fondi europei che verranno messi a disposizione varando un “piano strategico” che ponga le basi di un nuovo patto tra le forze produttive e le forze sociali del nostro Paese. Questo è il momento per alzare la testa e volgere il nostro sguardo al futuro. Abbracciando questa prospettiva, con coraggio e visione, trasformeremo questa crisi in opportunità. Ci sono alcune azioni fondamentali per recuperare il divario di crescita economica e produttività, nei confronti degli altri Paesi europei, che ci ha caratterizzato soprattutto negli ultimi vent’anni. A) Siamo al lavoro per la modernizzazione del Paese. Introdurremo incentivi alla digitalizzazione, ai pagamenti elettronici e all’innovazione. Dobbiamo sollecitare la diffusione della identità digitale, rafforzare l’interconnessione delle banche dati pubbliche e approvare un programma per realizzare al più presto la banda larga in tutto il Paese. L’emergenza che stiamo vivendo ci ha imposto lo smart working e la didattica a distanza quando non eravamo affatto preparati. Dobbiamo trarre il positivo di questa esperienza e varare un complessivo piano che ci aiuti a colmare il divario digitale facendo in modo che l’accesso alle nuove tecnologie sia alla portata di tutte le comunità territoriali e di tutte le tasche. B) Dobbiamo moltiplicare gli strumenti utili a rafforzare la capitalizzazione e il consolidamento delle imprese, anche al fine di sostenere l’attività delle filiere produttive nella fase di ripresa, con particolare riguardo a quelle in maggiore sofferenza. Dobbiamo favorire le innovazioni da parte delle start up e rilanciare misure già introdotte con successo come ACE e Impresa 4.0, rendendole strutturali. C) Occorrono una decisa azione di rilancio degli investimenti pubblici e privati e una drastica riduzione della burocrazia. Potremo utilizzare le risorse europee per realizzare le infrastrutture strategiche del Paese, a partire dalle grandi reti telematiche, idriche ed energetiche. Le opere pubbliche vanno sbloccate anche per mezzo di un intervento normativo a carattere temporaneo, su cui il governo sta già lavorando. Avremo cura di salvaguardare i presidi di legalità e i controlli, per contrastare gli appetiti delle organizzazioni criminali, ma dovremo accelerare le procedure e gli iter autorizzativi. Introdurremo misure che valgano a realizzare una rivoluzione culturale nella pubblica amministrazione. I funzionari pubblici, pur in un’ottica di rigore e trasparenza, devono essere incentivati ad assumersi le rispettive responsabilità. Faremo in modo di evitare che sui funzionari onesti gravi eccessiva incertezza giuridica, ad esempio circoscrivendo più puntualmente il reato di abuso d’ufficio e la medesima responsabilità erariale. D) Occorre una graduale ma decisa transizione verso un’economia sostenibile, legata al green deal europeo, che nel caso del nostro Paese si deve associare a nuove forme di tutela e promozione del territorio e del patrimonio paesaggistico e culturale. La transizione energetica rimane una priorità italiana ed europea: forse troveremo un vaccino per il virus ma sicuramente non ce n’è uno per il cambiamento climatico. E) Dobbiamo puntare su un grande investimento per il diritto allo studio e per l’innovazione dell’offerta formativa, affinché l’Italia sia tra i primi posti in Europa per giovani con titoli di studio universitario. Questi interventi vanno collegati a un grande piano di ricerca pubblico/privato sulle sfide del futuro: tecnologie digitali, transizione ecologica, medicina personalizzata, inclusione e benessere sociale, per rilanciare la competitività del nostro sistema economico-sociale e creare nuova impresa con start up e spin-off. F) È necessario abbreviare i tempi della giustizia penale e della giustizia civile. Il codice civile è stato varato nel 1942 e ha attraversato tutti questi anni senza una riforma organica. Tutti e tre questi progetti di riforma sono ora in Parlamento. Invito i gruppi parlamentari a confrontarsi con la massima speditezza. Possiamo migliorare il diritto societario introducendo modelli di governance più snelli ed efficienti, che potranno rendere più competitivo il nostro ordinamento giuridico e potranno attirare più facilmente investitori italiani ed esteri. G) Introdurremo una seria riforma fiscale. Non possiamo più permetterci un fisco iniquo e inefficiente. L’attuale disciplina fiscale è un dedalo inestricabile. Sono cinquant’anni che non si interviene più con una riforma organica, ma ci si affida a interventi che operano sovrapposizioni e stratificazioni. Dobbiamo avere il coraggio di riordinare il sistema delle deduzioni e delle detrazioni: l’equità e la progressività del sistema tributario passano anche da questo intervento. Dobbiamo fare pulizia, distinguendo i debiti recuperabili da quelli che non lo sono e rendere più trasparente la giustizia tributaria. Queste azioni costituiranno la struttura portante del nostro Recovery plan. Articolo Precedente Minacce a Sileri: un uomo di scorta Articolo Successivo Sta sparendo, ma con Renzi si deve convivere Gentile lettore, la pubblicazione dei commenti è sospesa dalle 20 alle 9, i commenti per ogni articolo saranno chiusi dopo 72 ore, il massimo di caratteri consentito per ogni messaggio è di 1.500 e ogni utente può postare al massimo 150 commenti alla settimana. Abbiamo deciso di impostare questi limiti per migliorare la qualità del dibattito. È necessario attenersi Termini e Condizioni di utilizzo del sito (in particolare punti 3 e 5): evitare gli insulti, le accuse senza fondamento e mantenersi in tema con la discussione. I commenti saranno pubblicati dopo essere stati letti e approvati, ad eccezione di quelli pubblicati dagli utenti in white list (vedere il punto 3 della nostra policy). Infine non è consentito accedere al servizio tramite account multipli. Vi preghiamo di segnalare eventuali problemi tecnici al nostro supporto tecnico La Redazione
Ultime notizie a Italia
Oggi 11:34 Frattamaggiore, la truffa del Coronavirus: documenti falsi per chiedere il bonus da 600 euro
Oggi 11:34 Vacanze, la Merkel tornerà a Ischia
Oggi 11:34 Bce, Lagarde: «Dal Covid impatto doppio rispetto alla crisi del 2008»
Oggi 11:34 In corso vertice su Autostrade con Conte, Gualtieri e De Micheli
Oggi 11:34 Napoli, controlli nella zona di Santa Lucia
Oggi 11:34 Abbigliamento contraffatto da Cina e Turchia: 4 arresti in Campania
Oggi 11:34 Regionali Campania, Laboccetta: «Così il centrodestra perde. Meloni, Salvini e Berlusconi facciano chiarezza»
Oggi 11:34 Terra dei fuochi, sequestri e denunce tra Napoli e Caserta
Oggi 11:34 Si fa dare 10mila euro per l'auto e sparisce: napoletano beccato
Oggi 11:34 «Fate rientrare in servizio gli Lsu a Napoli»
Oggi 11:34 De Magistris: Lombardia e Piemonte, serve cautela sull'apertura
Oggi 11:31 Post-lockdown: Dazn cerca nuovi soci, ma potrebbe anche vendere
Oggi 11:31 Trenitalia ripristina treni notte per la Sicilia
Oggi 11:31 Lega Puglia, in 108 scrivono a Salvini per provare a ricomporre la frattura
Oggi 11:31 Vitamina C per aggredire i tumori, pugliese la ricercatrice IFOM Maira Di Tano
Oggi 11:31 Fase 2, la pasta alla testa dei consumi prodotti Made in Italy
Oggi 11:31 Covid-19, Centri di Ricerca e Trasferimento Tecnologico
Oggi 11:31 News editoria: Grazia France sospende le pubblicazioni fino a fine estate
Oggi 11:31 Roma, imprenditore disperato in mano agli usurai punito a bastonate: 2 arresti
Oggi 11:31 News editoria: il Corriere della Sera annuncia il ritorno di Carlo Verdelli
Oggi 11:31 Meteo, alta pressione in fuga. Arrivano i temporali. Temperature giù
Oggi 11:31 L'economia del mare? Dimenticata... L'inspiegabile disinteresse del governo
Oggi 11:31 Oro, due mesi di rally. E il prezzo continuerà a salire
Oggi 11:31 Coronavirus, il turismo europeo riparte. Via libera ai viaggi dal 15 giugno
Oggi 11:31 Regimenti (Lega): "Governo chiarisca su autopsie per le vittime Covid-19 "
Oggi 11:31 Assistenti civici, costo di 4.789.872 €. Che cosa contiene l'ordinanza
Oggi 11:31 Caso Palamara, Travaglio super direttore del giornalismo italiano
Oggi 11:31 Caso Palamara: caffè con Lotti e Renzi, per entrare in lista Pd alle Europee
Oggi 11:31 Raggi bis e le elezioni Roma 2021, Il Pd rincara: “Altra minaccia di Raggi”
Oggi 11:31 Coronavirus, mascherine da 50 centesimi a Milano ancora introvabili. VIDEO
Oggi 11:31 "Pagamenti sempre più digitali. E' l'effetto della pandemia Covid"
Oggi 11:28 Borsa Shanghai in ribasso su aumento tensioni Usa-Cina, timori economici
Oggi 11:28 Campari, il 26 giugno assemblea su revoca trasferimento sede in Olanda
Oggi 11:28 Zona euro, vista contrazione economia tra 8% e 12% in 2020 - Lagarde
Oggi 11:16 Sondaggi politici, Lega recupera consensi al 25,3% (+0,7%). Pd e Fdi in calo, M5S cresce
Oggi 11:16 Mutui, affitti, colf, baby sitter, ristrutturazioni, vacanze, bici, Rem: in tutto 15 bonus, guida alle scadenze
Oggi 11:16 Atlantia, concessione Autostrade: vertice Conte-ministri. Titolo su in Borsa
Oggi 11:16 Coronavirus, Cina «piglia tutto»: Hong Kong soffoca e l’Europa tace
Oggi 11:16 Scuola, stop ai voti: alle elementari tornano i giudizi. Concorso precari, c'è l'intesa: ecco come sarà
Oggi 11:13 Fase 2, la sanificazione degli aerei all’aeroporto di Fiumicino: ecco come funziona. Le immagini
Oggi 11:13 Sono le Venti (Nove), dall’intervista ad Antonio Decaro a tutti i complotti sull’origine del coronavirus: rivedi l’ultima puntata
Oggi 11:13 Fase 2, pochi reagenti per processare i tamponi: le Università possono produrli ma lo Stato non risponde. I casi a Sono le Venti (Nove)
Oggi 11:13 Certosa di Trisulti, il Tar dà ragione all’associazione vicina a Bannon: il Ministero condannato a pagare le spese del processo
Oggi 11:13 Hong Kong, scontri tra manifestanti e polizia: in parlamento discussa legge a tutela dell’inno nazionale cinese. Arrestati 180 attivisti
Oggi 11:13 Coronavirus, le scritte “assassino” e le minacce via social: il governatore Fontana sotto scorta
Oggi 11:13 Covid, Lagarde: “Calo Pil Eurozona tra il -8 e il -12%. Ma non ci sarà una nuova crisi dell’Euro”
Oggi 11:13 Autostrade, vertice di maggioranza con Conte sul futuro della concessionaria: sul tavolo la revoca o taglio delle tariffe e ingresso di Cdp
Oggi 11:10 Claudio Lotito e i soldi in nero a Mauro Zarate: uno scoop pubblicato sette anni fa
Oggi 11:07 Chiesa, Santa Sede allontana da comunità Bose il fondatore Enzo Bianchi
Oggi 11:07 Mafia, 8 arresti nel Palermitano. Boss pensavano a una lista civica a Misilmeri
Trova notizie dalla Italia su Facebook